Rudi Garcia è il peggior allenatore della Champions League. I numeri collezionati in Europa dall'allenatore francese alla guida di Lille, Roma e Lione parlano chiaro, confermando che nessun altro mister (tra quelli che hanno collezionato almeno 20 partite, preliminari esclusi) hanno fatto peggio. Solo 5 le partite vinte su un totale di 27 disputate dalle squadre del mister che ha una media tutt'altro che invidiabile di 0.85 punti a gara.

Rudi Garcia peggior allenatore della Champions, la media punti dell'allenatore con Lille, Roma e Lione

I numeri inchiodano Rudi Garcia. L'attuale allenatore del Lione nella sua complessiva esperienza in Champions League ha collezionato un rendimento tutt'altro che positivo. Il tecnico alla guida di Lille, Roma e Lione, in 27 gare ha racimolato solamente 5 vittorie, con 8 pareggi e 14 sconfitte (per un totale di 33 gol fatti e 54 subiti), ultima quella ottenuta nella giornata di ieri sul campo dello Zenit San Pietroburgo. Come evidenziato dai dati Opta, Garcia ha nella massima competizione continentale una media di 0.85 punti a gara, la peggiore per un allenatore che ha al suo attivo almeno 20 match all'attivo.

Rudi Garcia, una sola volta agli ottavi di Champions con l'allenatore

Alla guida del Lione in questa stagione, Rudi Garcia ha inanellato due sconfitte e una vittoria e si giocherà la qualificazione agli ottavi di Champions nell’ultima giornata. Finora Garcia è riuscito a superare la fase a gironi del torneo solo con la Roma nella stagione 2015/2016 nonostante il pareggio interno contro il Bate Borisov, in un'annata conclusasi poi con l'esonero.  Il suo lavoro complessivo con il club rossoblu in questo spezzone di stagione è comunque positivo, visto che dal 19 ottobre giorno del suo esordio ad oggi, il francese ha collezionato 3 sconfitte, 4 vittorie e un pareggio. In campionato è riuscito a risollevare le sorti dell'OL, che al momento si ritrova a lottare per l'Europa. Con la speranza che migliori presto il suo rendimento anche in Champions.