Roma-Torino è l'ultimo degli anticipi della diciottesima giornata di Serie A e si gioca alle 20.45 allo stadio Olimpico. I giallorossi arrivano alla prima partita del 2020 dopo la sosta di campionato con i favori del pronostico determinati dai punti in classifica (35, quarto posto, in piena zona Champions) e dal trend di risultati che hanno portato in dote ben quattro vittorie consecutive in casa e il colpo a Firenze (4-1) del 20 dicembre scorso. Situazione differente per i granata, staccati dalle prime posizioni e reduci dal pesante ko in casa contro la Spal (2-1), un risultato che ha lasciato la squadra di Mazzarri con 21 punti in 17 partite segnando una partenza negativa molto simile alla stagione 2014/2015 (allora però furono 18 i punti ottenuti).

C'è ancora un dettaglio statistico che regala un piccolo vantaggio ai padroni di casa. L'ultimo precedente finì col risultato di 3-2 per la Roma e risale al gennaio 2019 (a segnare furono Zaniolo, Kolarov, Rincon, Ansaldi ed El Shaarawy poi ceduto in Cina nella sessione di calciomercato). Chi sono i calciatori più attesi e in grado di decidere il match? Riflettori puntati sugli attaccanti, in particolare su Edin Dzeko e Andrea Belotti, entrambi a quota 7 in classifica marcatori.

Le probabili formazioni di Roma-Torino

Nessun problema di formazione per Fonseca che sembra orientato a schierare la stessa squadra corsara a Firenze nell'ultima di campionato prima della sosta. Una delle novità potrebbe essere l'inserimento in difesa di Florenzi al posto di Spinazzola fin dal primo minuto. Mancini, Smalling e Kolarov dovrebbero completare il reparto. Fazio (infortunato) non è stato convocato. A centrocampo la coppia di "lotta e di governo" sarà composta da Veretout e Diawara mentre alle spalle di Dzeko coi sarà il tridente formato da Zaniolo, Lorenzo Pellegrini e Perotti (preferito a Mkhitaryan). Ancora indisponibili Kluivert, Cristante, Pastore, Santon, Zappacosta.

  • Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo, Lor. Pellegrini, Perotti; Dzeko. Allenatore: Fonseca. A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Fazio, Spinazzola, Cetin, Kalinic, Antonucci, Mkhitaryan, Ünder.

Il Torino arriva a Roma senza ben cinque titolari. Ansaldi e Bremer sono squalificati; Iago Falque, Baselli e Lyanco ancora infortunati. In difesa, davanti a Sirigu, dovrebbe essere Djidji a giocare accanto a Izzo e Nkoulou. A centrocampo la certezza è Rincon mentre Mazzarri deciderà nelle prossime ore se dare fiducia a Meité oppure Lukic. De Silvestri (favorito su Ola Aina) e Laxalt saranno gli esterni. Belotti reggerà le sorti dell'attacco con Verdi e Berenguer a supporto.

  • Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De silvestri, Lukic, Rincon, Laxalt; Verdi, Berenguer; Belotti. Allenatore: Mazzarri. A disposizione: Rosati, Ujkani, De Silvestri, Bonifazi, Meitè, Zaza, Millico.