Roma-Torino si gioca domenica 5 gennaio alle 20.45 allo stadio Olimpico. È l'ultimo degli anticipi della diciottesima giornata di campionato di Serie A che, dopo la sosta natalizia, si disputerà anche lunedì 6 gennaio. I giallorossi arrivano al match in buona posizione di classifica e con un trend di rendimento e di risultati che li vede in netta crescita (4-1 al Franchi nell'ultima sfida del 2019), in piena corsa per la conquista di un posto in zona Champions. La squadra di Fonseca è in quarta posizione in classifica con 35 punti (10 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte), a +14 rispetto alla formazione di Mazzarri (decima a quota 21 punti determinati da 6 vittorie, 3 pareggi, 8 sconfitte). Dzeko e Belotti – entrambi a 7 gol in classifica marcatori – i bomber che possono decidere la sfida. Granata in emergenza formazione per l'assenza di ben cinque titolari (Ansaldi, Bremer, Iago Falque, Baselli e Lyanco).

Dove vedere Roma-Torino in tv

Roma-Torino sarà trasmessa in diretta tv e in esclusiva su DAZN, disponibile per gli abbonati Sky (che hanno attivato l'offerta Sky-DAZN) sul canale DAZN1, numero 209. Gli stessi utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre vedere la partita in televisione anche attraverso la app a disposizione sul decoder Sky Q.

Come vedere in diretta streaming la partita tra Roma e Torino

La partita tra Roma e Torino andrà in onda in diretta streaming live su DAZN e sarà visibile anche sulle Smart Tv compatibili con la app e su tutti quei televisori che possono essere collegati anche a una console quale PlayStation 4 o Xbox oltre a dispositivi ulteriori come Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Dunque, per godersi lo spettacolo offerto dall'emittente on-line basterà anche utilizzare dispositivi qual pc e notebook oppure tablet e smartphone. Nel primo caso basterà collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma e cliccare sull'apposito evento, nell'altro invece occorrerà anzitutto scaricare l'applicazione per sistemi iOS e Android e, una volta attivata, scegliere la partita inserita nella programmazione del palinsesto.