Dopo pareggi con Genoa e la Lazio, la Roma cerca la prima vittoria in campionato dopo la sosta per le nazionali. I giallorossi domenica ospiteranno allo stadio Olimpico alle ore 18:00 il Sassuolo, che in questo momento è addirittura sopra di un punto, e Paulo Fonseca è determinato a voler centrare i suoi primi 3 punti in Serie A. Il tecnico portoghese sembra orientato a fare qualche cambio di formazione rispetto alla squadra proposta dall'inizio nella stracittadina capitolina: l'ex allenatore dello Shakhtar Donetsk, che con i suoi 3 milioni di euro di ingaggio è il quarto tecnico più pagato del campionato italiano, ieri ha potuto riabbracciare il neo acquisto Henrikh Mkhitaryan, tornato a Trigoria dopo la parentesi molto positiva con la sua nazionale, e potrebbe essere schierato da titolare insieme ad altri due neo acquisti: Jordan Veretout e Chris Smalling.

Veretout e Smalling nella formazione titolare col Sassuolo

Il regista francese ex Fiorentina dovrebbe aver smaltito i problemi alla caviglia e domenica è destinato a fare il suo esordio con la maglia della Roma davanti ai suoi tifosi: Veretout potrebbe essere uno dei due mediani davanti alla difesa giallorossa che dovrebbe vedere per la prima volta Smalling nella coppia centrale con Fazio nella linea arretrata. C'è grande attesa per il centrale britannico, uno dei colpi di mercato di Petrachi dell'ultima settimana. Dopo le cattive notizie sull'infortunio di Cengiz Under, che dovrà star fuori cinque settimane, Paulo Fonseca può sorridere per il rientro in gruppo di Leonardo Spinazzola: l'ex laterale della Juventus ieri è tornato a svolgere una parte della seduta in gruppo. Il terzino, che si è infortunato pochi giorni prima dall'esordio in campionato, ha smaltito la distrazione al bicipite femorale e dovrebbe essere tra i convocati per la gara con il Sassuolo.