La Roma approfitterà della pausa delle Nazionali per leccarsi le ferite: a conti fatti è il club di Serie A che ha subito il maggior numero di giocatori infortunati da inizio stagione ad oggi. Una sequenza impressionante di stop che ha limitato il lavoro di Fonseca obbligando il neo allenatore giallorosso spesso ad affidarsi ai soliti e senza compiere cambi o turn-over. La conseguenza è che la Roma è arrivata alla pausa col fiatone e con due sconfitte (Europa League e campionato) che hanno pesato sul morale e sugli obiettivi da raggiungere.

Mentre diversi giocatori saranno al seguito delle selezioni dei propri Paesi, a Trigoria non ci si annoia perché chi è rimasto lavora per recuperare il prima possibile e tornare a disposizione con la ripresa della Serie A. o degenti sono tanti, da Spinazzola a Mkhitaryan, a Pellegrini. Tutti dovrebbero tornare agli ordini di Fonseca in questi giorni.

Pellegrini e Mkhitaryan: rientro con il Brescia

Per Pellegrini e Mkhitaryan si tratta di una assenza dal campo oramai che si protrae da tempo: sono out dal match contro il Lecce dello scorso 29 settembre quando entrambi furono costretti in momenti differenti ad abbandonare il match. In quella occasione il primo aveva riportato la frattura del quinto metatarso del piede destro, mentre l'ex Arsenal aveva accusato una lesione tendinea dell'adduttore della gamba destra.

Come sta Spinazzola: risentimento muscolare

Adesso, sono in dirittura d'arrivo con l'armeno che ha rinunciato alla convocazione della propria nazionale per proseguire la riabilitazione a Trigoria e farsi trovare pronto per la sfida contro il Brescia al rientro del campionato. Le condizioni di  Leonardo Spinazzola, uscito nel corso dell'ultimo match di campionato contro il Parma per un problema muscolare non dovrebbero invece preoccupare più di tanto: nuovi esami strumentali e ripresa degli allenamenti.