Dopo il grave infortunio e l'ondata di affetto che lo ha travolto nelle ultime ore, Nicolò Zaniolo si è sottoposto all'intervento chirurgico in seguito alla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con associata lesione meniscale. A poche ore dalle urla di dolore e dalle lacrime versate in occasione di Roma-Juventus, è stata Francesca Costa, la madre del giovane giocatore giallorosso, ad aggiornare su Instagram i tifosi romanisti sulle condizioni del figlio: "L'intervento è riuscito. Niccolò sta bene…pronto per ricominciare".

Sempre vicina al figlio durante il ricovero a Villa Stuart, la donna aveva nelle scorse ore raccontato l'umore del giocatore di Fonseca dopo l'infortunio: "Era disperato, piangeva come un bambino. Nello stesso istante in cui ha sentito crac, ha capito subito che si trattava di qualcosa di grave. E anche io, che ero allo stadio, quando l’ho visto a terra. Perché lui non fa mai delle sceneggiate".

L'attesa per il comunicato ufficiale della Roma

"Dopo la partita però è venuto a casa Florenzi – ha aggiunto Francesca Costa – Ha portato le stampelle e i cornetti. Gli ha messo il ghiaccio al ginocchio. Con lui c’era anche Antonucci. Gli ha detto di stare tranquillo, che un infortunio al crociato si supera. Nicolò ha il terrore dell’anestesia. Poi hanno iniziato a scherzare a riderci un po' sopra. È dalle cose negative che esce il carattere e lui anche in passato ha dimostrato di averne".

Ora i tifosi giallorossi, e anche quelli della Nazionale di Roberto Mancini, attendono il comunicato ufficiale della staff medico della Roma. Da quello si potrà forse capire quanto dovrà rimanere lontano dai campi di gioco Nicolò Zaniolo. Con l'impegno dell'Europeo all'orizzonte, i tempi di recupero stilati dal club di Pallotta saranno dunque decisivi per l'eventuale presenza con gli azzurri del classe '99 romanista.