La Roma è ripartita e ha rimesso nel mirino l'obiettivo stagionale, la Champions League della prossima stagione. La sfida a Lazio, Atalanta e Milan è lanciata e i giallorossi non hanno intenzione di commettere ulteriori passi falsi. A suonare la carica c'è anche Claudio Ranieri che sprona un ambiente troppo spesso concentrato a polemizzare più che a pensare in modo ottimista al futuro.

Di fronte, la Roma troverà l'Udinese, una delle squadre che nelle ultime giornate  – anche grazie al cambio di panchina con l'avvento di Tudor – ha rialzato la testa nella corsa per la salvezza. Una sfida delicata e difficile verso la quale Ranieri però, si appresta a costruire qualcosa di solido: "Dobbiamo essere bravi a non cadere nella loro trappola del contropiede" il diktat del tecnico che poi fa anche i conti con i giocatori a disposizione.

L'aiuto del pubblico e la lotta per la Champions

L'aiuto del pubblico sarà fondamentale per il tecnico che ha il compito di guidare la Roma in acque tranquille fino a fine stagione prima di salutare e lasciare spazio a chi verrà. Troppo spesso la squadra ha dovuto affrontare non solo gli avversari di turno ma anche i propri tifosi e la loro contestazione: "Chiedo l'aiuto del pubblico: non si può ancora capire se è scattato qualcosa nella testa dei giocatori. La partita con la Sampdoria mi è piaciuta, ma è presto per dare giudizi sia positivi che negativi".

La Rom a una o a due punte

Come giocherà la Roma contro l'Udinese? Ranieri ha anche un abbozzo di formazione, un'idea tattica che prevede un assetto offensivo ben consolidato con due attaccanti di ruolo in campo. Anche se prova a nascondere l'idea proponendo una sola punta: "A me piace giocare con due attaccanti, ma credo che l'Udinese voglia questo. Sceglierò uno dei due. Dzeko si impegna sempre, sono fiducioso. Poi c'è Schick: sceglierò all'ultimo istante".

Gli assenti e chi recupera: Florenzi e De Rossi

Infine chi ci sarà e chi no, come Florenzi, che sta recuperando e si deve ancora capire in quali condizioni sia mentre capitan De Rossi è abile e arruolato: "Florenzi ha fatto differenziato, oggi si allena e vediamo. De Rossi può giocare"