Domani sera inizia l'Europa League 2019/2020 della Roma e allo stadio Olimpico arrivano i turchi dell'Istanbul Basaksehir. L'ex squadra di Cengiz Under, che non sarà della partita causa infortunio, è un collettivo difficile da affrontare e vanta in rosa tante vecchie conoscenze del calcio italiano come l'ex Juventus Elia, Robinho, Inler e Skrtel, che ha lasciato l'Atalanta per motivi personali a poche settimane dalla firma del contratto. Per i giallorossi può essere già una sfida decisiva in ottica qualificazione nel gruppo J, che comprende anche i tedeschi del Borussia Monchengladbach e gli austriaci del Wolfsberger.

Fonseca: In coppa con ambizione. Farò un po' di turnover

Sappiamo che quella che inizieremo domani è una competizione importante. Il primo obiettivo è chiaramente quello di superare il girone. È una coppa in cui ci sono squadre forti, il desiderio è di andare il più avanti possibile, ci avviciniamo a questa Europa League con ambizione.

Paulo Fonseca è intenzionato a giocarsi l'Europa League alla grande e non ha nessuna intenzione di snobbarla come capitato in passato. La Roma affronterà l'Istanbul Basaksehir e per il tecnico portogehse non è una novità, visto che lo ha già affrontato tre stagioni fa con lo Shakhtar Donestk, sempre in Europa League, riportando due vittorie (2-1 e 2-0) e affrontando anche Under, oggi suo calciatore alla Roma ma out per infortunio:

Non ho ricordi particolari di Cengiz, semplicemente perché in quelle due occasioni lo Shakhtar dominò e non gli permettemmo di brillare. Quella turca è però una squadra che merita attenzione. Da tre anni lottano per il titolo, nello scorso campionato lo hanno perso all'ultima giornata e hanno giocatori di grande esperienza come Robinho, Visca e Skrtel. Non vogliamo farci sorprendere.

L'allenatore giallorosso ha fatto capire che domani ci sarà un po' di turnover ma non ha svelato alcun particolare sulla formazione:

La squadra fisicamente sta bene, ma sappiamo che successivamente a questa gara ce ne sarà un'altra dopo poco più di due giorni. Dobbiamo pensare anche al rispetto dei tempi di recupero, inevitabilmente cambieremo qualcosa. Ma certi che chi giocherà ci darà la garanzia di poter vincere la partita. Non intendo svelare i nomi di chi giocherà.

Quando si gioca e dove vederla in tv e in streaming

Roma-Istanbul Basaksehir si giocherà giovedì 19 settembre alle ore 21 allo Stadio Olimpico e verrà trasmessa sui canali TV8, visibile sia sul digitale (canale 8) e sul satellite (canale 121); Sky Sport Uno e Sky Sport (252). Gli abbonati Sky avranno la possibilità di seguire la partita su Sky Go (scaricando l'app per pc, tablet o smartphone) ma sarà possibile seguirla in streaming gratuitamente sul sito di TV8.

Probabili formazioni di Roma-Basaksehir

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Santon, Fazio, Juan Jesus, Spinazzola; Cristante, Diawara; Zaniolo, Pastore, Florenzi; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca.

ISTANBUL BASAKSEHIR (4-1-4-1): Gunok; Junior Caiçara, Skrtel, Epureanu, Clichy; Mehmet Topal; Visca, Aleksic, Arda Turan, Robinho; Demba Ba. Allenatore: Okan Buruk.