Un brutto episodio ha fatto da contorno all'allenamento della Roma femminile questa mattina: mentre le ragazze di Betty Bavagnoli si stavano allenando al campo sportivo di Largo Giulio Onesti, in zona Acqua Acetosa si è verificato un furto che ha coinvolto 13 calciatrici. I ladri si sono introdotti negli spogliatoi del campo di allenamento in largo Giulio Onesti, quartiere Flaminio a Roma, e hanno portato via tredici pochette appartenenti ad altrettante giocatrici: all’interno c’erano documenti, contanti e smartphone. Un episodio davvero spiacevole che ha turbato un po' lo spogliatoio della squadra capitolina. Subito sono state avvertite le forze dell’ordine e sul posto sono giunti gli agenti del reparto Volanti e gli agenti del commissariato di Villa Glori ma non si è ancora risalito agli autori del furto.

La Roma femminile si prepara per il ritorno in campo

In vista della trasferta contro la Pink Bari, prevista l’11 gennaio 2020, la Roma femminile aveva cominciato a lavorare già nelle prime ore del nuovo anno con un allenamento pomeridiano al campo sportivo di largo Giulio Onesti. Le ragazze della Bavagnoli sono al terzo posto a -1 dalla Fiorentina e a -7 dalla Juventus capolista e non vorranno perdere contatto con la vetta. La Roma sta conducendo un campionato di vertice e non ha nessuna intenzione di allontanarsi dai primi posti per giocarsi le sue carte fino alla fine del torneo.

Intanto l'infermeria giallorossa dell'allenatrice Bavagnoli si sta svuotando, con Manuela Giugliano che è vicina al rientro dopo l’infortunio al ginocchio subito contro la Juventus: la centrocampista della Nazionale Italiana si è allenata in gruppo dai primi allenamenti del 2020. Sono ancora fuori Alice Corelli, per lei oggi intervento di tonsillectomia, ed Emma Severini, lesione al bicipite femorale.