È partito il conto alla rovescia per il ritorno in Europa della nuova Roma di Fonseca. I giallorossi faranno il loro esordio nel girone J dell'Europa League 2019/2020 il 19 settembre contro i turchi dell'Instanbul Basaksehir (Borussia Moenchengladbach e Wolfsberger le altre due squadre). A tal proposito, il club capitolino ha ufficializzato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla fase a gruppi della seconda competizione continentale. Non ci sono sorprese, con la presenza di tutti i big e dei neoacquisti (compreso Mkhitaryan)  fatta eccezione per Cetin.

I convocati per la fase a gironi dell'Europa League della Roma, ci sono tutti i big

Nella Lista A non ci sono sorprese, con la presenza di tutti i big (compreso Pastore che mister Fonseca spera di rilanciare), e degli ultimi arrivati Kalinic e Mkhitaryan, colpi di mercato in extremis. Inseriti anche gli infortunati Spinazzola, Zappacosta e Perotti che potrebbero tornare a disposizione in corso d'opera (al massimo entro fine ottobre), con Fonseca che potrà attingere ai giovani talenti inseriti per ora nella lista B (Devid Bouah, Riccardo Calafiori, Mirko Antonucci, Alessio Riccardi). L'unico assente tra i volti nuovi è il turco arrivato in estate Cetin, che al momento pur essendosi dimostrato un profilo interessante è indietro nelle gerarchie di Fonseca. Out anche Fuzato, che per ora sarà sostituito dal baby Cardinali (che permetterà ai capitolini di disporre di 3 giocatori cresciuti nel vivaio).

Roma, la lista dei convocati per l'Europa League 2019/2020

Portieri: Lopez, Mirante, Cardinali;
Difensori: Fazio, Florenzi, Kolarov, Juan Jesus, Mancini, Santon, Smalling, Spinazzola, Zappacosta;
Centrocampisti: Cristante, Diawara, Mkhitaryan, Pastore, Pellegrini, Veretout, Zaniolo;
Attaccanti: Dzeko, Kalinic, Kluivert, Perotti, Under.

Lista B (Devid Bouah, Riccardo Calafiori, Mirko Antonucci, Alessio Riccardi)