In attesa di capire come si chiuderà la trattativa tra Politano e Spinazzola, la Roma si accinge a definire la prima vera trattativa del mercato invernale. Il direttore sportivo dei giallorossi Petrachi ha trovato l’accordo con Roger Ibañez, difensore centrale dell’Atalanta. Il calciatore era anche nel mirino del Bologna, ma la Roma è riuscito a convincerlo. Ora però l’uomo mercato del club del presidente Pallotta dovrà trovare l’intesa con l’Atalanta.

La trattativa tra Roma e Atalanta per Roger Ibañez

Il difensore brasiliano è stato messo sul mercato dall’Atalanta e pareva destinato al Bologna, che si era mosso per prima e che ha buoni rapporti con i nerazzurri, ma la Roma ha scombinato tutti i piani dei rossoblu che a meno di un rilancio clamoroso dovranno virare su un altro difensore. Petrachi ha trovato l’accordo con l’agente di Ibañez, che presto dovrebbe firmare con i giallorossi. La Roma però deve trovare l’accordo con l’Atalanta. Il d.s. romanista pensa al prestito con obbligo di riscatto, 2 milioni di euro subito all’Atalanta e altri 8 fissato a giugno 2021, cioè tra un anno e mezzo. La Roma contestualmente proverà a cedere Juan Jesus, centrale brasiliano da tempo è fuori dai piani di Fonseca.

Chi è Roger Ibañez, difensore che può passare dall’Atalanta alla Roma

Difensore centrale molto tecnico, Roger Ibañez è nato nel novembre del 1998, ha esordito con il Sergipe, prima di passare al Fluminense. Un anno fa, sul finire del mercato di gennaio, venne acquistato a titolo definitivo dall’Atalanta che lo pagò 4 milioni di euro. Con la squadra di Gasperini ha giocato pochissimo, briciole l’11 maggio nel giorno dell’esordio in Serie A contro il Genoa, poi una manciata di minuti nella sfida con lo Shakhtar, che consacrò i nerazzurri qualificatisi con un bel 3-0 per gli ottavi di Champions. Curioso notare che la valutazione di questo difensore brasiliano si sia raddoppiata nonostante sia stato impiegato pochissimo.