La Lazio non ha scelta: deve battere il Rennes e sperare nella vittoria del Celtic contro il Cluj per superare la fase a gironi dell'Europa League 2019/2020 e approdare ai sedicesimi di finale. La squadra di Simone Inzaghi è terza nel girone E a quota 6 punti, 3 in meno rispetto al Cluj che affronterà in casa gli scozzesi già qualificati, e spera in un incastro positivo nella sesta e ultima giornata della competizione europea per proseguire il suo cammino e si aspetta di ricevere buone notizie dalla Romania ma, per prima cosa sarà fondamentale battere in trasferta il Rennes.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

La sfida tra Rennes e Lazio si giocherà giovedì 12 dicembre alle ore 18.55 al Roazhon Park e verrà trasmessa in diretta esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 253 (satellite e fibra). Sarà possibile vere la partita anche tramite l'app di Sky Go. In chiaro la gara verrà trasmessa su TV8. 

Le probabili formazioni di Rennes-Lazio

Qui Rennes, l'ex Milan Niang verso l'esclusione dai titolari

Il club francese è ormai fuori da tutti i giochi e, come ammesso dallo stesso tecnico Julien Stephan, dovrebbe scendere in campo carichi di sostituti. La formazione di domani sera è un rebus e l'ex Milan, Torino e Genoa Niang dovrebbe iniziare dalla panchina.

Probabile formazione (4-4-2): Mendy; Boey, Gnagnon, Nyamsi, Maouassa; Tait, Buorigeaud, Siliki, Del Castillo; Guitane, Siebatcheu. Allenatore: Julien Stephan.

Qui Lazio, Caicedo con uno tra Immobile e Correa in attacco

Proprio come accaduto contro il Cluj, ampio turnover in casa biancoleste. In porta ci sarà Proto e il terzetto difensivo sarà formato da Bastos, Vavro e Acerbi. Marusic è tornato in gruppo ma forse non è ancora pronto per partire titolare e Lazzari potrebbe fare gli straordinari. In mezzo al campo si rivedranno sicuramente Cataldi e Parolo, mentre Berisha è una vera e propria incognita: il kosovaro si sta allenando con il gruppo ma Inzaghi potrebbe chiedere uno sforzo a Luis AlbertoJony agirà sula corsia di sinistra. In attacco Caicedo dal primo minuto e, al momento, Immobile ha più chance di Correa di giocare dall'inizio.

Probabile formazione (3-5-2): Proto; Bastos, Vavro, Acerbi; Lazzari, Parolo, Cataldi, Milinkovic, Jony; Immobile, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.