Fabián Ruiz è sempre più nei pensieri del Napoli e dei tifosi azzurri ma la crescita di cui è stato protagonista ha attratto su lui l'interesse di diverse big europee e soprattutto spagnole. Il centrocampista ex Betis è nel mirino delle grandi di Spagna ma il club partenopeo non vuole farsi trovare impreparato per eventuali assalti e ha già pronto il rinnovo di contratto, un ritocco all'ingaggio e una maxi clausola. Il Barcellona ha mostrato tutto il suo interesse per il giocatore spagnolo tanto da inviare a Lecce il team manager, Eric Abidal, per visionarlo ancora dal vivo mentre il Real Madrid, che lo osserva da mesi, avrebbe tentato di inserirlo nella trattativa di James Rodriguez. Insomma, è in atto un vero e proprio Clasico di mercato ma la società di Aurelio De Laurentiis non sta a guardare e sta parlando con il manager di Fabian, Alvaro Torresein, dell'intenzione di inserire una clausola rescissoria valida esclusivamente per l’estero da 120 milioni di euro. 

La clausola rescisoria di Fabian Ruiz

Fabián Ruiz ha più volte affermato di essere felice in azzurro e che non vede l'ora di chiudere la vicenda rinnovo al più presto ma le sirene di due big di casa potrebbero essere molto fastidiose: la maxi clausola rescissoria valida per l’estero da 120 milioni di euro fa capire l'importanza del calciatore per il progetto azzurro e come questi interessamenti non siano esattamente graditi dal club. Le parti trattano da un po' per prolungare il contratto, visto che l’attuale scadenza è fissata al 30 giugno 2023, e l’ingaggio ora è assestato intorno ai 2 milioni a stagione (a scalare per i prossimi anni). Il presidente De Laurentiis ha mostrato più d’una volta che la politica del club non è mai orientata alla vendita dei suoi pezzi pregiati, come si può espressamente vedere con Koulibaly e Allan, e per questo il rinnovo di Fabian Ruiz è una priorità che va nel solco che la società ha scelto di seguire.