Il Ranking FIFA è sempre un parametro che testa la temperatura del calcio internazionale, con cui si deve fare i conti al momento della formazione di gironi e decidere le teste di serie. Qualche novità nel ranking del mese di settembre c'è e alcune sono anche all'interno della top ten. Ma qualcuna riguarda l'Italia di Roberto Mancini che è lontana dalle migliori dieci al mondo, ma guadagna una posizione portandosi dal 16esimo al 15esimo posto con 1583 punti.

Merito delle ultime sortite e delle vittorie rimediate da quando è iniziata la nuova era azzurra che ha dato una ventata di novità in campo con volti e nomi nuovi. Ma che soprattutto è riuscita già a far cancellare dalla mente degli italiani la scoppola subita con ct Ventura nella mancata partecipazione all'ultimo mondiale russo.

Il podio, avanza la Francia

In alto non cambia nulla con la conferma del Belgio che resta saldamente al comando della classifica per nazionali con 1752 punti, mentre alle sue spalle avanza la Francia (1725) che scavalca il Brasile (1719). Resta quarta l'Inghilterra, mentre al quinto posto si porta il Portogallo (1643) di Cristiano Ronaldo che sorpassa l'Uruguay (1639).

Bene la Spagna, chiude l'Argentina

Sono due le piazze guadagnate anche dalla Spagna, che è salita settima con 1631 punti dopo il doppio salto in avanti ai danni di Croazia (vice campione del mondo) e Colombia che occupano rispettivamente l'8° e il 9° posto. Chiude la top ten l'Argentina di Lionel Messi.

Brava Italia, davanti alla Germania

Più indietro guadagna due posizioni anche l'Olanda dei giovani fenomeni dell'Ajax che si porta al 13° posto alle spalle di Svizzera e Messico, piazzandosi davanti alla Danimarca (-1). La Nazionale azzurra precede Germania (-1) e Cile (-3). Poi, ci sono i progressi di Isole Cayman (193°, +11) e Granada (160°, +13), l'ingresso tra le prime 50 della Giamaica (47°, +5) e il 119esimo posto del Kosovo (+1) al miglior risultato della propria storia.

La TopTen del Ranking FIFA

1. Belgio 1752 punti (–)
2. Francia 1725 punti (+1)
3. Brasile 1719 punti (-1)
4. Inghilterra 1652 punti –)
5. Portogallo 1643 punti (+1)
6. Uruguay 1639 punti (-1) 7. Spagna 1631 punti (+2)
8. Croazia 1625 punti (-1)
9. Colombia 1622 punti (-1)
10. Argentina 1614 punti (–)

15. ITALIA 1583 punti (+1)