Aaron Ramsey è vicinissimo alla Juventus, il gallese molto presto dovrebbe firmare per i bianconeri, che lo avranno in rosa nella stagione 2019-2020. Nessuno sconto a Ramsey, che non ha voluto prolungare il contratto che scade il prossimo 30 giugno e il centrocampista rimarrà all’Arsenal fino al termine della stagione. Il tecnico Emery è stato chiarissimo e ha detto che il ventinovenne non si muoverà nel mercato di gennaio.

Le parole di Emery sul futuro di Ramsey

Nella conferenza stampa del match dei trentaduesimi di finale di FA Cup tra Blackpool e Arsenal l’allenatore spagnolo ha parlato anche di Ramsey e ha detto chiaro e tondo che il giocatore non andrà via nel mercato invernale: “Oggi lo voglio con noi, a fine stagione sarà il momento in cui potrà andare dove vuole”, del futuro juventino non ne ha parlato:

Non so nulla di questo. Voglio che resti concentrato ogni giorno sui nostri allenamenti e pensi alla prossima partita, che è contro il Blackpool in FA Cup. Ma lo vedo molto sul pezzo. Martedì, per esempio, ha giocato quindici minuti, ma ha segnato e giocato bene, voglio questo da lui.

L’offerta della Juventus a Ramsey

Ramsey pochi mesi fa ha rifiutato l’ultima offerta dei Gunners e ha detto che a fine stagione avrebbe lasciato la Premier League. Il Bayern Monaco, il Paris Saint Germain e la Juventus sono sulle sue tracce. I bianconeri paiono in netto vantaggio sul Paris dello sceicco Al Thani, mentre è molto distante l’Inter che pure ha pensato al gallese. L’uomo mercato della Juve Fabio Paratici a proposito di Ramsey ha detto: “Lui è un ottimo calciatore e gioca in una grande squadra. Va in scadenza e siamo sempre attenti sul mercato, e quindi pure a Ramsey”. La Juventus gli avrebbe offerto un contratto di 5 anni da 6,5 milioni netti a stagione, con un paio di bonus cospicui che porterebbero l’ingaggio fino a 9 milioni.