Ivan Rakitic potrebbe lasciare il Barcellona già a gennaio. Il club catalano, secondo quanto riportato dal giornale spagnolo Sport.es, potrebbe prendere in considerazione le offerte arrivate sul suo tavolo  per il centrocampista croato: le richieste di informazioni sarebbero due e tra queste ci c'è anche quella della Juventus. Rakitic rappresenterebbe il rinforzo di qualità per il centrocampo di cui Maurizio Sarri ha sempre insinuato la necessità e il Barça sta riflettendo sul futuro del classe 1988, arrivato a poco più di un anno dalla scadenza contrattuale, fissata per il 30 giugno 2021 e con clausola rescissoria di 125 milioni di euro. L'ultima parola spetterebbe proprio al calciatore, che prima vuole capire se il nuovo tecnico lo utilizzerà con più frequenza di Valverde.

Scambio Rakitic-Bernardeschi: nessun aggiornamento

La scorsa domenica Ivan Rakitic, nell'esordio in panchina con i catalani di Quique Setien, è stato utilizzato da titolare nella prima partita ma il nuovo tecnico, in caso di partenza del croato, potrebbe decidere di andare avanti senza avere a disposizione l'ex calciatore del Siviglia in organico promuovendo il giovane Riqui Puig: il ragazzo della Cantera andrebbe a rimpinguare il reparto centrale del campo formato da Arturo Vidal, Arthur, Sergio Busquets, Frenkie di Jong e anche Sergi Roberto, che viene impiegato sia sulla fascia che sulla linea mediana. Il Barcellona sta valutando le offerte per il suo calciatore e Rakitic sta facendo lo stesso. Dopo aver lasciato andare Carles Aleñá, che ha deciso di andare al Real Betis per avere minuti, ecco che un altro pezzo del centrocampo, con più storia e più determinante del canterano, potrebbe lasciare il Nou Camp.

In Spagna sono sicuri dell'addio di Rakitic alla camiseta blaugrana e il trasferimento potrebbe consumarsi nei giorni conclusivi di gennaio: nei giorni scorsi si è parlato di un possibile inserimento nella trattativa di Federico Bernardeschi, ma sotto questa ipotesi non ci sono sviluppi.