I gol di Jorginho e Federico Bernardeschi segnati alla Grecia hanno regalato alla Nazionale di Roberto Mancini primato nel girone e certezza matematica della qualificazione a Euro 2020. Un traguardo raggiunto con 3 turni d'anticipo rispetto al calendario in virtù della pesante sconfitta della Finlandia in Bosnia e del pareggio dell'Armenia con il Liechtenstein. Le prossime partite che attendono l'Italia se hanno perso di mordente ai fini della classifica del Gruppo J restano importanti per migliorare il punteggio complessivo nel Ranking Fifa che vede gli Azzurri in quindicesima posizione tenendo conto dell'ultimo aggiornamento.

  • Classifica del Gruppo J: Italia 21 (+17 differenza reti, già qualificata a Euro 2020), Finlandia 12 (+1), Armenia 10 (+1), Bosnia Erzegovina 10 (+4), Grecia 5 (-3), Liechtenstein 2 (-5)

"Il settimo sigillo è il più bello perché ci porta a Euro 2020. Grazie a Roma e ai tantissimi tifosi presenti allo Stadio Olimpico: ci avete fatto emozionare! Grazie ai bambini del Bambin Gesù: ci avete dato forza e coraggio. W l'Italia!". È il messaggio scritto da Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana, in un tweet per manifestare tutta la propria soddisfazione al termine della serata dell'Olimpico. Un punto di partenza verso la sfida che scatterà ufficialmente a giugno quando, proprio l'impianto della Capitale, terrà a battesimo il Campionato Europeo con la gara inaugurale.

Quando gioca la Nazionale, calendario delle prossime 3 partite del Gruppo J

Quali saranno le prossime partite della Nazionale e quanto tornerà in campo? In base al calendario del Gruppo J l'Italia giocherà la prossima partita martedì 15 ottobre alle ore 20.45 in trasferta contro il Lichtenstein. Un mese dopo – il 15 novembre, sempre allo stesso orario – gli Azzurri saranno di scena in Bosnia contro Dzeko e Pjanic. Ultima partita del girone il 18 novembre contro l'Armenia (ore 20.45 allo stadio Barbera di Palermo). Tutte le sfide saranno trasmesse in diretta, in chiaro, in streaming su Rai 1 e sulla piattaforma online Rai Play.

  • 15/10 Finlandia-Armenia ore 18; Grecia-Bosnia ore 20.45; Liechtenstein-Italia ore 20.45 (diretta tv su Rai 1, in streaming su Rai Play)
    15/11 Armenia-Grecia ore 18; Finlandia-Liechteinstein ore 18; Bosnia-Italia ore 20.45 (diretta tv su Rai 1, in streaming su Rai Play)
    18/11 Grecia-Finlandia ore 20.45; Italia-Armenia ore 20.45 (diretta tv su Rai 1, in streaming su Rai Play); Liechtenstein-Bosnia ore 20.45