E' stata la solita grandinata di gol da parte della nazionale inglese nelle gare valide per la qualificazione a Euro 2020. I Leoni di Albione hanno rifilato 4 gol al Kosovo, scatenandosi nel quarto d'ora finale dove hanno accelerato il ritmo e chiuso il match in crescendo. Ennesima dimostrazione di forza nel Girone A comandato senza alcun tipo di problema davanti alla Repubblica Ceca, anch'essa qualificata al prossimo Europeo. Già con l'Europeo in tasca da tempo, gli inglesi hanno mantenuto altissima la media gol per partita (più di 3 reti ogni 90′)

Lo show nei 15 minuti conclusivi

Per l'Inghilterra si è trattato della classica passeggiata senza nulla da perdere. Già protagonisti in giro per l'Europa a suon di reti, gli inglesi si sono limitati a gestire per 70 minuti contro il Kosovo, mantenendo il vantaggio ottenuto grazie alla realizzazione di Winks al 32‘ ma senza infierire sugli avversari. Per poi scatenarsi nei minuti finali dove sono arrivati gli altri tre gol in 12 minuti o poco più. Il raddoppio è arrivato al 79′ con Kane, il 3-0 all'83' con Rashford e il poker conclusivo al 92′ da parte di Mount.

La macchina da gol inglese nelle qualificazioni

Un successo che ha imposto nel Girone A la forza inglese, con la nazionale albionica prima con 21 punti,  ben 37 gol fatti e solamente 6 subiti. Una macchina da gol che ha dominato la classifica dove seconda è rimasta comunque la Repubblica Ceca, malgrado l'ultima sconfitta in terra bulgara (1-0) che ne ha fermato la marcia ma non la qualificazione. Il Kosovo e la Bulgaria si sono comunque qualificate per gli spareggi.

La situazione finale del Girone A

Bulgaria-Repubblica Ceca 1-0 (56’ Bozhikov)

Kosovo-Inghilterra 0-4 (32’ Winks, 79’ Kane, 83’ Rashford, 91’ Mount)

Classifica: Inghilterra 21, Repubblica Ceca 15, Kosovo 11, Bulgaria 6, Montenegro 3 – Inghilterra e Rep. Ceca qualificate, Kosovo e Bulgaria agli sparggi, Montenegro eliminata.