Cristiano Ronaldo è stato il grande assente della cerimonia del Pallone d'Oro 2019. Un'assenza giustificata dalla necessità di presenziare a Milano al Gran Galà del Calcio: piuttosto che assistere al trionfo di Messi (CR7 si è classificato terzo alle spalle anche di Van Dijk), il calciatore della Juventus è arrivato alle 23 al MegaWatt del capoluogo lombardo per ricevere il premio di miglior calciatore della stagione 2018-2019 in Serie A. Tanti i riconoscimenti della serata, da quello per il miglior gol a Fabio Quagliarella, a quello per il miglior allenatore e il miglior giocatore della Serie B  assegnati rispettivamente a Gasperini e Tonali. Migliore calciatrice Manuela Giugliano, e miglior arbitro Gianluca Rocchi.

Quagliarella premiato per il gol più bello della scorsa stagione al Gran Galà del Calcio

Il premio per il giocatore autore del miglior gol della stagione 2018/2019 è stato assegnato a Fabio Quagliarella. Il bomber impegnato in serata a Cagliari contro la Sampdoria (ha realizzato una doppietta) è stato premiato per la splendida rete di tacco segnata nella sfida contro il Napoli del 2 settembre 2018. A ricevere il trofeo è stato il presidente della squadra blucerchiata Massimo Ferrero. Un successo che permetterà a Quagliagol di consolarsi parzialmente per la sconfitta rimediata in terra sarda.

Cristiano Ronaldo diserta il Pallone d'Oro e va a Milano per il premio di miglior giocatore della Serie A

Cristiano Ronaldo è arrivato in tarda serata al MegaWatt di Milano sede della cerimonia di consegna dei premi del Gran Galà del Calcio dell'Associazione Italiana Calciatori. Alle telecamere che aspettavano il calciatore che ha disertato la manifestazione parigina del Pallone d'Oro 2019 (finito nella bacheca di Leo Messi, davanti a Van Dijk e proprio Ronaldo) per ricevere a Milano il premio di miglior calciatore della stagione 2018-2019, il bomber bianconero ha fatto il segno della vittoria con la mano

Gasperini miglior allenatore della stagione 2018/2019

Premiato come miglior allenatore della stagione 2018-2019 Gian Piero Gasperini. Il mister dell'Atalanta che ha ricevuto il trofeo dalle mani di Roberto Mancini succede così Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus, premiato lo scorso dicembre. Il club bergamasco è stato anche eletto come migliore società dell'ultimo campionato. Premio alla carriera a Gennaro Gattuso mentre come miglior calciatore di Serie B è stato nominato, per il secondo anno, il centrocampista del Brescia, Sandro Tonali. Gianluca Rocchi eletto miglior arbitro.

La Giuliani migliore calciatrice. La top 11 della Serie A femminile

Per quanto riguarda invece il calcio femminile, la miglior giocatrice 2018/2019 è la centrocampista della Roma e della Nazionale Manuela Giugliano. Svelata anche la top 11 femminile Giuliani (Juventus); Guagni (Fiorentina); Gama (Juventus), Salvai (Juventus), Bartoli (Roma); Galli (Juventus), Giuliano (Roma), Cernoia (Juventus); Giacinti (Milan), Bonansea (Juventus), Mauro (Fiorentina).