Il Liverpool vince ancora, batte 1-0 lo Sheffield United conquista il settimo successo in sette partite di Premier League e allunga la sua serie di vittorie consecutive in campionato, che ora sono addirittura 16. Klopp e i suoi non vogliono fermarsi. A Bramall Lane il match è stato deciso da un gol dell’olandese Georgino Wijnaldum.

Sheffield United-Liverpool 0-1

Ha faticato parecchio la squadra di Klopp per battere lo Sheffield United che si è schierato con un abbottonatissimo 5-3-2 che ha neutralizzato la pericolosità dei tre attaccanti del Liverpool e che ha permesso alla squadra di casa anche di avere più di un’occasione da gol. Nel primo tempo accade molto poco, van Dijk è decisivo su un contropiede dello Sheffield e imbecca a modo suo Mané, che non sfrutta la chance. La partita non si sblocca e Klopp manda in campo Origi, il Liverpool passa al 4-2-4. L’audacia viene premiata quando Wijnaldum sfrutta un errore del portiere Henderson e realizza quello che diventerà il gol decisivo. Nel finale Clarke si divora l’1-1. Il Liverpool ha già 21 punti, solo il Manchester City, che gioca stasera in casa dell’Everton, sta provando a tenere il ritmo dei campioni d’Europa che dal 1990 non vincono la Premier e dal 1990 non vincevano a Bramall Lane.

Vincono Tottenham e Chelsea

Sta trovando il suo equilibrio il Chelsea che in casa ha battuto 2-0 il Brighton e si è riavvicinato alla zona Champions. Questa volta non sono stati decisivi i baby di Lampard, perché le reti le hanno realizzate Jorginho su rigore e Willian. Ha sofferto tantissimo, ma ha vinto, giocando per oltre un tempo in dieci, il Tottenham che ha sconfitto 2-1 il Southampton. Ndombele apre le danze, Aurier viene espulso, Lloris prova a dribblare Ings, ma sbaglia e commette un errore colossale. Kane riporta avanti gli Spurs, che nella ripresa sanno soffrire, vengono assediati dai Saints che vengono stoppati da Lloris che si riscatta con gli interessi.