Il Manchester United piazza il colpaccio e fa suo il derby, inguaiando il Manchester City di Pep Guardiola. La formazione di Ole Gunnars Solskjaer si è imposta con il risultato di 2-1 nella stracittadina disputata all’Etihad Stadium. Decisive le reti di Rashford e Martial, con il gol di Otamendi per i padroni di casa arrivato solo nel finale. Un ko che sembra spegnere definitivamente i sogni di titolo dei Citizens che scivolano addirittura a meno 14 dal Liverpool capolista. Sorridono i Red Devils che riducono le distanze dalla zona Champions portandosi a meno 5 dal Chelsea. Brutto episodio nel corso della gara, con un lancio di oggetti nei confronti di Fred.

Il City protesta, lo United segna con Rashford e Martial

Avvio di partita subito molto intenso all’Etihad. Si passa dal mancato rigore per il City (giusto non fischiare il tocco col gomito di Lindelof in scivolata dopo un rimpallo sulla sua coscia), a quello concesso col Var allo United. Punito un fallo di Bernardo Silva su Rashford inizialmente non sanzionato dal direttore di gara, pronto al dietrofront dopo l’intervento della tecnologia. L’attaccante dal dischetto non sbaglia e porta avanti i Red Devils. Sulla scia dell’entusiasmo per il vantaggio, gli ospiti sfiorano il bis ancora con uno scatenato Rashord che colpisce la traversa con Ederson battuto. Il City sembra scosso e 6’ più tardi incassa la rete del raddoppio da Martial che finalizza con un sinistro preciso una bella azione.

Otamendi prova a riaprire la gara nel finale

La reazione della formazione di Guardiola è tutta in una deviazione aerea di Gabriel Jesus che però non trova la porta. Il primo tempo si chiude con le proteste di tutti i Citizens per un penalty non concesso per un tocco di mano in area di Fred su cross di Walker. Anche in questo caso niente rigore. Nella ripresa il City si protrae in avanti con il manager catalano che inserisce Otamendi per l’infortunato Stones e Mahrez per Bernardo Silva. Ed è proprio il difensore neoentrato a riaccendere le speranze dei padroni di casa con la rete dell'1-2 all'85'. Una rete che però non cambia l'esito del match che sorride alla squadra ospite

Lancio di oggetti contro Fred
in foto: Lancio di oggetti contro Fred

Lancio di oggetti contro Fred, accendini e bottigliette d'acqua in campo

Brutto episodio intorno al 70′ del primo tempo quando piovono in campo alcuni oggetti, contro il giocatore ospite Fred. Accendini e una bottiglietta d'acqua finiscono sul terreno di gioco e vengono refertati dal team arbitrale. Una situazione che ha rovinato lo spettacolo del derby di Manchester. Sicuramente i protagonisti di questo gesto inqualificabile saranno individuati, e rischiano seriamente di non mettere più piede in uno stadio inglese