La 19ª giornata del campionato di Serie A 2019/2020 passerà in qualche modo alla storia, grazie ad un'anomalia: Lazio e Roma scenderanno in campo entrambe in casa, sul prato dello stadio Olimpico, nell'arco dello stesso turno. Sabato 11 gennaio toccherà a Lazio-Napoli, domenica 12 sarà la volta di Roma-Juventus. Due partite sullo stesso campo nel giro di poco più di 24 ore. Non è una casualità, ma una situazione di calendario eccezionale di fatto obbligata dalle date scelte dalla Lega Serie A e dai regolamenti UEFA in vista di Euro 2020.

Perchè Lazio e Roma entrambe in casa nella 19ª giornata?

Occorre fare un passo indietro. La decisione da cui nasce l'intera storia risale alla scorsa primavera, all'annuncio da parte della Lega Serie a delle date ufficiali del nuovo campionato. La chiusura del torneo è fissata per il 24 maggio, ad appena 19 giorni dall'inizio di Euro 2020, nonostante la richiesta del ct Roberto Mancini di anticipare la fine al weekend precedente, così da concedere qualche giorno di riposo extra alla Nazionale. La prima partita dell'Europeo vedrà protagonista proprio l'Italia e proprio all'Olimpico, teatro scelto dall'UEFA per la gara inaugurale. Ed è qui che nasce il problema.

Lo stadio Olimpico, Euro 2020 e il regolamento UEFA

Da regolamento, lo stadio Olimpico dovrà essere consegnato alla UEFA 25 giorni prima dell'evento. La data scelta dalla Lega Serie A per la fine del campionato, il weekend del 23 e 24 maggio, ricade all'interno di questa finestra temporale e rende quindi impossibile disputare incontri nell'impianto romano in quelle date. Roma e Lazio sono così forzate a giocare l'ultima giornata del campionato fuori casa e – di conseguenza – a giocare entrambe in casa nel 19° turno.

Lazio e Roma entrambe in trasferta nell'ultima giornata

I particolari incastri del calendario e l'incrocio con Euro 2020 hanno messo Lazio e Roma in una situazione curiosa e allo stesso tempo delicata. I club romani si sono ritrovati costretti a giocare in trasferta l'ultima partita del campionato e il sorteggio del calendario ha riservato ad entrambe avversari tutt'altro che morbidi: la Lazio chiuderà la sua stagione in casa del Napoli, la Roma sul campo della Juventus. Partite potenzialmente decisive rese ancora più complicate dal ‘pasticcio' dello stadio Olimpico.