Dopo appena un anno e mezzo Pepe Reina lascia il Milan. Il portiere spagnolo ritorna in Premier League e passa in prestito, fino al termine della stagione, all'Aston Villa, società storica e molto ambiziosa che lotta però per non retrocedere. Reina era stato preso a costo zero dal Milan, ma in queste stagioni ha giocato pochissimo.

Reina passa all'Aston Villa

I claret and blue hanno perso nella prima partita del 2020 il portiere Tom Heaton, ex Burnley, da tempo nel giro della nazionale, e si sono subito messi a caccia di un portiere e hanno trovato l'accordo con Pepe Reina, il portiere e il Milan hanno detto sì, e in breve tempo l'affare è stato fatto. D'altronde l'Aston Villa ha bisogno di un portiere esperto e non hanno tempo da perdere, considerata anche la posizione in classifica – i Villans sono tornati in Premier e anche se vantano un passato glorioso sono pur sempre una neopromossa.

Ciao Serie A, Pepe Reina torna in Premier League

Una lunga avventura in Italia per Reina che disse sì a Benitez e divenne il portiere del Napoli nella stagione 2013-2014 e lo è stato poi in altre tre stagioni tra il 2015 e il 2018, poi dopo il polemico addio, non con l'ambiente che lo adorava ma con il presidente De Laurentiis, Reina si è accasato al Milan, con cui però ha disputato appena 13 partite in un anno e mezzo, quasi tutte nelle coppe. Quest'anno ha dato il suo contributo parando un calcio di rigore nella partita di Marassi con il Genoa, vinta 2-1. Lo spagnolo lunedì sarà a Birmingham e dalla prossima settimana sarà in Premier League, che ritrova dopo sei anni e mezzo (per otto stagioni ha difeso i pali del Liverpool).

Chi sostituirà Reina al Milan

Il portiere, campione del mondo e d'Europa con la Spagna, lascia il posto di vice di Donnarumma che avrà alle sue spalle sempre il fratello Antonio, ma dovrebbe arrivare un altro numero uno, il prescelto sembra Emanuele Viviano, ex di Bologna e Fiorentina.