Non tornerà in Capitale e nemmeno nel calcio italiano dove la sua avventura è stata costellata più di problemi e infortuni che di soddisfazioni: Patrick Schick è rinato in Bundesliga dove ha ritrovato se stesso e le sue qualità, grazie al Lipsia club tedesco che ha voluto scommettere (al momento vincendo) su di lui, dominando il campionato e confermandosi tra i club più sorprendenti di questa prima parte di stagione.

Secondo molti media tedeschi, in primis "Sportbild", il Lipsia sta seriamente valutando la possibilità di continuare il rapporto con Patrik Schick sfruttando la parentesi di mercato di gennaio. Il giocatore è arrivato solamente in prestito dalla Roma nella scorsa estate per 3,5 milioni di euro, ma il club tedesco ha intenzione di proseguire con il giocatore anche più in là nel tempo. In Bundesliga l'attaccante pare essersi messo alle spalle i problemi fisici e caratteriali che ne avevano minato il rendimento in Italia.

Perché è difficile l'accordo a gennaio

Difficile che però si riesca a trovare un accordo entro quest'inverno. Per una cessione entro il primo febbraio 2020, infatti, la Roma dovrebbe riconoscere alla Sampdoria un importo pari al 50% del trasferimento, con un minimo garantito di 20 milioni di euro. Motivo per cui si farà tutto in estate.

I travagli in Serie A

Esploso nella Sampdoria, Schick era stato al centro di una contorta quanto lunghissima trattativa di mercato che aveva visto un derby acceso tra Inter e Juventus con i bianconeri che riuscirono a spuntarla. Però, problemi fisici (di natura cardiaca) complicarono il tutto, con il giocatore che venne dichiarato non idoneo. Da lì, per Schick iniziò una lunga trafila, fino alla scelta della Roma di scommettere su di lui, perdendo la sfida.

La scommessa della Roma e la rinascita in Bundesliga

Così, dopo un paio di stagioni in agrodolce nella Capitale, l'attaccante è stato girato in prestito la scorsa estate al Lipsia, società emergente del calcio tedesco. Un accordo fino a giugno per 3.5 milioni ma che sembra poter proseguire senza problemi. In Bundesliga Schick è tornato ad essere un autentico trascinatore dell'attuale capolista, con 8 presenze e 4 gol nelle ultime 5 partite.