Ultima serata di qualificazioni a Euro 2020 prima del ritorno dei tornei nazionali e della Champions League. Questa sera il Portogallo sarà di scena in Lituania, una gara non semplice per i lusitani che a Vilnius vogliono dare seguito alla vittoria in Serbia e mantenere il secondo posto del gruppo B. La situazione nel girone non è semplice per la squadra di Fernando Santos visto che l'Ucraina, con due partite giocate in più, è già a +8 e il compito di Cristiano Ronaldo e compagni sarà quello di vincere per blindare il secondo posto utile alla qualificazione al torneo continentale che si giocherò il prossimo anno. I precedenti sorridono alla selezione portoghese (due vittorie su due), reduci dal poker rifilato alla Serbia, mentre la Lituania viene dal ko in Lussemburgo di marzo.

Lituania-Portogallo, dove vederla in diretta tv e in streaming video

Lituania-Portogallo si giocherà il 10 settembre 2019 alle ore 20:45 allo stadio Vilniaus LFF Stadionas di Vilnius e la partita sarà trasmessa in diretta esclusiva alle 20.45 su Canale 20 e in streaming su Sportmediaset.it.

Le ultimissime sulle formazioni di Lituania-Portogallo

  • Lituania (4-2-3-1): Zubas; Mikoliunas, Klimavicius, Palionis, Andriuskevicius; Vorobjovas, Slivka; Petravicius, Golubickas, Verbickas; Cernych. Allenatore: Urbonas.
  • Portogallo (4-3-3): Patricio; Cancelo, Fonte, Dias, Guerreiro; Carvalho, Neves, Fernandes; Silva, Ronaldo, Felix. Allenatore: Santos.

Lituania-Portogallo, pronostici e quote

I pronostici e quote pendono tutti dalla parte del Portogallo che, secondo le valutazioni dei bookmakers, viene considerato favorito in Lituania: la vittoria dei lusitani a Vilnius è data tra 1.05 e 1.08. La vittoria dei lituani è data a 41.00 e per il pareggio vale 11.00 volte la posta.

Qualificazioni Euro 2020, programma delle partite di oggi

Oltre ai campioni d'Europa in carica, scenderanno in campo altre due importanti nazionali: Inghilterra e Francia saranno impegnate in casa, rispettivamente, contro Kosovo (ore 20:45) e contro Andorra (sempre alle 20.45). A completare il quadro sono Montenegro-Repubblica Ceca, Lussemburgo-Serbia, Albania-Islanda e Moldavia-Turchia.