Momenti di grande paura per i calciatori, lo staff tecnico, per quello medico e dirigenziale del club del Palmeiras. L'aereo con cui viaggiava la squadra, che ha vinto lo scorso anno il campionato brasiliano, ha rischiato di precipitare mentre cercava di atterrare, a Mendoza, in Argentina. Il velivolo ha avuto dei problemi due volte in fase di atterraggio. Il pilota è stato costretto a interrompere la manovra con grande bravura ed è riuscito a risalire in alta quota. Il club ha fatto sapere che alcuni membri della squadra si sono sentiti male e hanno vomitato. L'aereo è atterrato sulla pista di Rosario.

Probabile rinvio del match di Copa Libertadores

Il Palmeiras aveva iniziato il suo viaggio da Fortaleza, dove aveva giocato e perso un match di campionato con il Cearà, 2-0, e sarebbe dovuto atterrare a Mendoza, dove è in programma la gara d'andata degli ottavi di finale contro il Godoy Cruz, la partita dovrebbe giocarsi mercoledì 24 luglio, calcio d'inizio alle 2.30 ora italiana. Il condizionale adesso è d'obbligo, perché l'incontro potrebbe essere rinviato. Rosario da Mendoza dista 10 ore di macchina e non sarà facile viaggiare per il club brasiliano, che dovrebbe preparare una partita importante. Il Palmeiras è una delle favorite e punta al successo finale della Copa Libertadores 2019.

Scolari e Felipe Melo le stelle del Palmeiras

10 campionati brasiliani vinti da questa squadra di San Paolo fondata da emigrati italiani nel 1914. Il Palmeiras è tornato a vincere lo scorso anno, una grande stagione e un titolo conquistato nel segno di Felipao Scolari, l'ex c.t. della nazionale brasiliana, campione del mondo nel 2002 e anche tecnico della disfatta del 2014, che vinse già con il club la Libertadores nel 1999. In squadra c'è anche l'ex centrocampista di Fiorentina, Juventus e Inter Felipe Melo.