Lionel Messi è il vincitore del Pallone d’Oro 2019. Per il talento argentino del Barcellona si tratta della sesta volta in cui riceve il prestigioso riconoscimento assegnato dalla rivista France Football. La Pulce stacca dunque il rivale di sempre, Cristiano Ronaldo, fermo a quota cinque successi, e diventa così il primatista assoluto nella storia del premio che dal 1956 viene assegnato al giocatore che maggiormente si è distinto nell'anno solare.

La Pulce miglior calciatore dell’anno per la sesta volta: staccato CR7

Il 32enne fenomeno di Rosario, arrivato nel settore giovanile del Barcellona nel 2000, succede nell’albo d’oro al croato Luka Modric che grazie alle prestazioni con il Real Madrid e con la Nazionale croata al Mondiale di Russia aveva messo fine al duopolio tra lui e Cristiano Ronaldo che aveva ricevuto i dieci Palloni d’Oro precedenti. Duopolio che però non sembra essere ancora giunto al capolinea dato che il #10 dei catalani (613 reti in 700 presenze in blaugrana), dopo aver trionfato nel 2009, 2010, 2011, 2012 e 2015, è tornato ad essere il più votato dalla giuria internazionale di giornalisti specializzati che da oltre 60 anni (eccezion fatta per le edizioni dal 2010 al 2015 organizzate dalla FIFA) decreta il miglior calciatore dell’anno.

Il 2019 di Messi in cifre: 46 gol e 19 assist tra club e Nazionale

Un riconoscimento che corona dunque un 2019 che ha visto il fenomeno argentino siglare 41 reti e 17 assist in 44 apparizioni tra Liga, Copa del Rey e Champions League con il club blaugrana (ultimo sigillo quello di ieri che ha permesso al Barça di espugnare il campo dell’Atletico Madrid) a cui si aggiungono i 5 gol e i 2 assist messi in cascina nelle 9 gare disputate con la maglia della propria nazionale condotta al terzo posto della Copa America. Sono questi dunque i numeri che hanno convinto la giuria ad assegnare alla Pulce più punti rispetto ai campioni d’Europa in carica Virgil Van Dijk, Sadio Mané e Mohamed Salah, ma anche dell'eterno rivale Cristiano Ronaldo.

Il ‘digiuno’ internazionale del Barça non pesa (come nel 2010)

Soltanto in una delle precedenti cinque volte in cui Leo Messi è stato insignito del prestigioso riconoscimento, il premio arriva al termine di un’annata in cui il Barcellona non ha conquistato nessun trofeo internazionale (nel 2010 quando i blaugrana furono eliminati in Champions League dall’Inter di Mourinho) come avvenuto in questo 2019 dove i catalani si sono fermati in semifinale di Champions (unica competizione internazionale a cui hanno preso parte) dopo la pesante sconfitta di Anfield contro il Liverpool di Klopp, vincendo “soltanto” il campionato spagnolo.