Partita vera a Marassi tra Sampdoria e Udinese due squadre ancora convalescenti ma che si danno battaglia a viso aperto per 90 minuti. Inizia meglio la squadra di Gotti che prima si vede giustamente annullato un gol per fuorigioco poi segna con Nestorovski tra i più positivi dei bianconeri. Ma gli ospiti non ci credono e al 49′ del primo tempo Gabbiadini si inventa la punizione vincente nel ‘sette'. Nella ripresa l'Udinese cala, Jajalo si fa espellere e in inferiorità numerica cede il passo alla Samp. Quando al 72′ Quagliarella subisce il fallo in area e Ramirez segna su rigore, è la resa. Per la prima volta, la Samp è fuori dalla zona rossa della retrocessione.

Riscatto Samp, l'Udinese cerca il colpo

La Sampdoria riparte da Marassi contro l'Udinese per smuovere la classifica. Un compito non facile per gli uomini di Ranieri che tornano ad affidarsi a Quagliarella, capitano di serata che deve ritrovare se stesso e i gol. L'Udinese di Gotti cerca lo spunto vincente in trasferta per abbandonare le zone basse della classifica e lo fa con Nestorovski al centro dell'attacco.

Subito Udinese, ma è offside

Subito col botto l'avvio di partita che si anima immediatamente quando Nestorovski trova lo spunto vincente staccando di testa in piena area blucerchiata. Dormita generale da parte degli uomini di Ranieri e Audero battuto senza colpe. La salvezza della Sampdoria però arriva dal VAR con Pairetto  richiamato per rivedere l'azione da cui è scaturito il gol e la rete viene annullata: fuorigioco

Gol di Nestorovski, valido

Scossone nell'orgoglio della Sampdoria con lo stadio che prova a incitare i propri giocatori ma un altro acuto arriva ancora una volta da parte dell'Udinese con il solito Nestorovski: spunto personale al limite e tiro in porta deviato da un difensore che beffa Audero. Questa volta è tutto regolare.

Pareggio di Gabbiadini su punizione

La Sampdoria ha il merito di crederci, di aumentare la pressione e di mettere alle corde l'Udinese che ha il torto di non crederci e insistere per chiudere il match. Così al 49′ in pieno recupero del primo tempo arriva il sospirato pareggio. ci pensa Gabbiadini direttamente su punizione trovare il ‘sette' vincente prima dell'intervallo.

Rosso a Jajalo, Udinese in 10

Nella ripresa, la gara resta in equilibrio ma il momento clou della ripresa è dettato dallo scellerato intervento di Jajalo che, già ammonito, si vede espellere dall'arbitro Pairetto . Udinese in 10 contro 11 e Sampdoria che prova a crederci spostando l'inerzia del match a proprio vantaggio.

Rigore Samp: ci pensa Ramirez

Al 72′ altro episodio determinante: in area di rigore Quagliarella viene calciato da dietro e Pairetto  si affida al VAR e le immagini sono ineluttabili. Con il capitano a medicarsi a bordo campo, Ramirez dal dischetto non sbaglia e fredda Nusso per il 2-1 che ribalta il risultato.