Stasera ritorna la Champions League, con le sue partite, i protagonisti e le sue magie. Una competizione dal fascino inestimabile che ogni volta regala sorprese, nuove scoperte, antiche conferme. I campioni veri si fanno avanti, chi ha qualità la mette in campo e la dimostra per potersi guadagnare la finale, quest'anno a Kiev. Perché la Champions non è una Coppa come le altre, è qualcosa che segna il destino dei giocatori nel bene e nel male. E c'è chi la vuole ricordare tatuandosela sulla pelle.

Il ritorno della Champions League

Come ha fatto in questi giorni Neymar, l'ex stella del Barcellona e oggi alfiere del Paris Saint Germain che affronterà tra poche ore il Real Madrid, in un derby tutto personale da ex Barça. Sarà infatti il big match del mercoledì sera la sfida del Bernabeu dove i campioni in carica si confronteranno proprio con i parigini che si sono attrezzati per poter vincere la Champions.

La scommessa del Psg da 220 milioni

Puntando quasi tutto su Neymar, l'astro pagato 220 milioni di euro e dal quale ci si attende la scintilla che faccia accendere la miccia fino a Kiev. Il confronto con il Real campione in carica è un test fondamentale per tarare la reale consistenza della squadra di Emery e il brasiliano è chiamato a non fallire l'appuntamento di domani sera.

La finale del 2015 tatuata

Per preaprarsi al meglio, Neymar Jr ha pensato anche di caricarsi mentalmente con due nuovi tatuaggi: uno un po' più generico, di speranza, l'altro decisamente in tema, con la coppa tatuata e la scritta 06.06.15, la finale vinta contro la Juventus di Allegri. In un assolo azulgrana che vide i catalani trionfare 3-1 con anche un gol dello stesso Neymar. Un ricordo indelebile nella mente e da adesso anche sulla pelle.

Le rondini e la speranza Champions

Dove Neymar si è fatto anche incidere tre rondini dietro l'orecchio sinistro, in un messaggio di speranza e buon auspicio per il futuro. Probabilmente non solo calcistico ma di certo anche per quanto riguarda la sua professione. Il tatuaggio di una rondine significa infatti onore, rispetto, coraggio, libertà, dignità e fiducia. Sono uccelli che attraversano difficoltà e ostacoli nel loro viaggio, sempre insieme, naturalmente, combattendo per un futuro migliore. Come una squadra in Champions League

A post shared by Adao Rosa Tattoo Artist ⚓️ C/S (@adaorosatattoo) on