Chi è in questo momento il portiere dei cinque principali campionati europei che ha mantenuto più volte la propria porta inviolata? Osservando l’andamento di Serie A, Premier League, Liga, Ligue 1 e Bundesliga verrebbe da pensare si tratti dell’estremo difensore di una big attualmente in testa al torneo nazionale di appartenenza (Juventus, Liverpool, Barcellona e Real Madrid, Psg o Lipsia per intenderci) e invece davanti a tutti in questa speciale classifica c’è una sorpresa.

Rajkovic portiere con più clean sheet nei top 5 campionati europei

Con 10 clean sheet già messi fin qui a referto, infatti, al primo posto della graduatoria dei top-5 campionati europei troviamo il 24enne serbo Pedrag Rajkovic, portiere dello Stade Reims, attualmente all’8° posto in Ligue 1 ma con la miglior difesa del principale torneo francese con soli 13 reti subite dopo 20 giornate. Il numero #1 della formazione transalpina e della Serbia (nella quale contende il posto da titolare al connazionale Marko Dmitrovic che gioca in Spagna con l’Eibar) al suo primo anno in Francia (è arrivato lo scorso luglio dopo 4 anni passati in Israele a difendere i pali del Maccabi Tel Aviv) sta confermando quanto di buono si diceva sul suo conto fin dai tempi della Stella Rossa quando fu eletto prima miglior portiere nella fase finale dell’Europeo Under 19 del 2013 e poi anche del Mondiale Under 20 del 2015 vinto da capitano con la Serbia insieme al futuro laziale Sergej Milinkovic-Savic.

Rapporto presenze-porta inviolata: Alisson primo per distacco

Alle spalle del portiere serbo in questa speciale classifica troviamo poi un nutrito gruppo composto che conta la presenza di alcuni di quelli che sono considerati tra i migliori estremi difensori al mondo. A quota 9 gare di campionato con la propria porta inviolata ci sono infatti il brasiliano del Liverpool dominatore della Premier League, Alisson Becker, che però a differenza di chi lo precede in questa graduatoria ha ottenuto i 9 clean sheet in appena 14 presenze nel massimo campionato inglese attualmente in corso. Stesso risultato dell’ex Roma, ma con un numero di apparizioni maggiori, per il numero #1 del Real Madrid Thibaut Courtois (17 apparizioni in Liga) e per quello dell’Athletic Bilbao Unai Simon (18 gare nel torneo spagnolo). Chiudono il numeroso raggruppamento lo sloveno dell’Atletico Madrid Jan Oblak e il francese ex Fiorentina, oggi al Nantes, Alban Lafont, entrambi con 20 presenze rispettivamente nella Liga e nella Ligue 1 2019/2020.

Musso con Handanovic e Donnarumma tra i ‘meno battuti’ in A

Per trovare il primo rappresentante della nostra Serie A in questa speciale graduatoria bisogna invece scendere fino alla 15a posizione dove appaiati a quota 7 clean sheet nel massimo campionato italiano attualmente in corso ci sono l’estremo difensore dell’Inter Samir Handanovic e quello dell’Udinese Juan Musso che hanno collezionato già 20 presenze nel torneo, insieme al portiere del Milan e della Nazionale Gianluigi Donnarumma che conta un’apparizione in meno rispetto allo sloveno e all’argentino. Sono 6 invece le volte in cui sono riusciti a mantenere la propria porta inviolata in questa stagione Thomas Strakosha della Lazio, Marco Silvestri dell’Hellas Verona ed Emil Audero della Sampdoria.