Napoli-Verona è il secondo anticipo in calendario (dopo Lazio-Atalanta delle 15) nel programma dell'ottava giornata di Serie A 2019-2020. Si gioca alle 18 di oggi sabato 19 ottobre allo Stadio San Paolo di Napoli. La formazione di Ancelotti reduce dal pareggio senza gol in casa del Torino (e da quello in Champions con il Genk) vuole ritrovare i 3 punti per ridurre momentaneamente le distanze dalla capolista Juventus. Azzurri favoriti sulla carta nei pronostici contro un Verona che finora ha disputato un ottimo campionato e nell'ultimo turno ha battuto la Sampdoria 2-0.

Dove e su quale canale vedere in tv Napoli-Verona

La partita Napoli-Verona sarà trasmessa in tv su Sky e in particolare sui canali Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251 dell'emittente satellitare (per gli abbonati sul digitale terrestre invece in diretta su Sky Sport Serie A in SD can. 483, in HD can. 473). Sarà possibile seguire Napoli-Verona anche in streaming grazie applicazione SkyGo, riservata sempre agli abbonati, su dispositivi portatili e computer. La telecronaca dell'anticipo delle 18 sarà affidata a Riccardo Gentile con il commento tecnico di Lorenzo Minotti.

Pronostici e quote di Napoli-Verona

In Napoli-Verona ad avere i favori del pronostico è la squadra di Ancelotti. Secondo i bookmakers un successo della squadra azzurra è quotato a 1.20, mentre un colpo degli scaligeri al San Paolo pagherebbe a 12.50 l'importo giocato. Il segno X è dato a 6.50. Alla luce del doppio 0-0 consecutivo della formazione partenopea tra Champions e campionato, lecito aspettarsi una sfida con più di un gol. Basti pensare che l'Over 2.5 è quotato a 1.50

Risultato esatto di Napoli-Verona, le quote più interessanti

Qual è il risultato esatto di Napoli-Verona? Secondo le quote delle agenzie di scommesse, il risultato di 2-0 per la squadra di Ancelotti è il più probabile, alla luce di una quota di 6.0. A seguire il 3-0 a 7.25. Difficile pensare al terzo 0-0 consecutivo per il Napoli, come confermato dalla quota di 12.50. Il risultato che pagherebbe di più è quello con più di 6 gol segnati, con un successo degli scaligeri con 2 o 3 gol di scarto che permetterebbe d'incassare 126 volte l'importo giocato.

I precedenti tra Napoli e Verona. Nelle 52 partite giocate finora tra le due squadre gli azzurri hanno vinto in 28 occasioni, con 12 pareggi e altrettanti successi degli scaligeri. Al San Paolo 19 le vittorie partenopee e 2 sole sconfitte. L'ultima risale alla stagione 1982/1983.

Le probabili formazioni di Napoli-Verona

Qui Napoli. Carlo Ancelotti ritrova Koulibaly che torna a guidare la difesa in coppia con Manolas, favorito sull'acciaccato Maksimovic. Ghoulam è in vantaggio su Mario Rui, mentre le novità potrebbero esserci in avanti, dove Lozano è ai box a causa dell'infortunio rimediato in nazionale. Con Callejon e Insigne larghi, spazio al tandem ofrmato da Milik e Younes. Non sono però da escludere sorprese.

  • Napoli (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Insigne; Milik, Younes.

Ivan Juric in Napoli-Verona dovrebbe puntare sulla continuità affidandosi ad una formazione simile alle precedenti. In difesa spazio al trio formato da Rrhamani, Kumbulla e Gunter, con Dawidowicz destinato alla panchina. Nessuna novità in mediana, con i dubbi del mister che riguardano l'attacco: infortunato Pazzini, spazio a Stepinski, con Zaccagni e Verre favoriti per giocare alle sue spalle, su Pessina e Salcedo

  • Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski.