Napoli-Salisburgo è la sfida valida per la quarta giornata del gruppo E di Champions League. Fischio d'inizio alle ore 21 di martedì 5 novembre al San Paolo, per una partita in cui gli azzurri con una vittoria centrerebbero matematicamente la qualificazione con due turni d'anticipo agli ottavi di finale. Dopo il successo in terra austriaca gli uomini di Ancelotti vanno a caccia del bis, anche per rifarsi dopo gli ultimi deludenti risultati in campionato culminati nella sconfitta sul campo della Roma nel match di sabato scorso. Ecco tutto quello che c'è da sapere su una partita che sarà trasmessa in esclusiva su Sky.

Napoli-Salisburgo in tv alle ore 21 martedì 5 novembre, su quale canale vedere la partita di Champions League

Napoli-Salisburgo si giocherà domani martedì 5 ottobre alle ore 21 al San Paolo. La partita sarà trasmessa in tv in chiaro, e dove sarà possibile vederla? Su Canale 5 si potrà guardare senza abbonamenti il confronto Borussia Dortmund-Inter, con il match degli azzurri che invece sarà offerto in esclusiva per i propri abbonati da Sky. Diretta tv sui canali Sky su Sky Sport Arena (canale 204 del satellite) e Sky Sport (canale 484 del digitale terrestre e canale 253 del satellite). Sarà possibile seguire Napoli-Salisburgo anche in streaming grazie all'app Sky Go, su dispositivi portatili e computer. La telecronaca sarà affidata a Riccardo Gentile con il commento di Lorenzo Minotti.

Le ultime notizie sulle formazioni di Napoli-Salisburgo

Qui Napoli. Ancelotti dovrà ancora fare a meno di Malcuit, Ghoulam e di Allan. Scelte dunque in linea con quelle di Roma per il tecnico che dovrebbe schierare Zielinski in mediana in coppia con Fabian Ruiz. In avanti ancora una conferma per Mertens e Milik, con la possibilità di sfruttare a gara in corso la freschezza di Lozano, e l'esperienza di Llorente.

  • La probabile formazione del Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Milik, Mertens.

Qui Salisburgo. In casa austriaca tutto lascia presagire un undici titolare identico a quello visto nel match d'andata. Occhi puntati dunque sul giovane bomber Haalang, già finito nel mirino dei top club di mezza Europa. Al suo fianco Hwang, con il quartetto Daka, Januzovic, Szoboszlai e Minamino alle loro spalle.

  • La probabile formazione del Salisburgo (4-4-2): Carlos; Kristensen, Ramalho, Wober, Ulmer; Daka, Januzovic, Szoboszlai, Minamino; Haaland, Hwang