Matteo Politano è ormai da considerarsi un nuovo giocatore del Napoli. L'attaccante esterno è infatti pronto a firmare il suo contratto con la società azzurra: un documento che lo legherà al club di De Laurentiis fino al 2024 e con un ingaggio di circa 2 milioni di euro più bonus. Dopo Lobotka, Demme e Rrahmani (che arriverà a giugno), l'ex Sassuolo sarà dunque il quarto acquisto invernale del club partenopeo e prenderà il posto di Tonelli, ceduto alla Sampdoria, nella rosa di Rino Gattuso.

Sarà l'ultimo acquisto del Napoli? La risposta alla domanda di molti tifosi azzurri arriverà nei prossimi giorni. Il direttore sportivo Giuntoli è infatti al lavoro per cogliere al volo altre eventuali opportunità di mercato, ma in caso di acquisto di giocatori stranieri sarà però prima costretto a liberare un posto nella rosa napoletana. Al momento i diciassette posti riservati agli stranieri sono infatti tutti occupati e non c'è spazio per un nuovo arrivo, a meno che non si liberi uno ‘slot' in questi ultimi giorni di trattative.

L'interesse del Napoli per Kolasinac

Dopo aver momentaneamente escluso Malcuit (infortunato) per far entrare Lobotka, in caso di trattativa per un calciatore straniero il Napoli dovrebbe dunque chiudere per una cessione prima di definire un altro acquisto. Un'ipotesi che potrebbe diventare realtà se davvero il club campano affonderà il colpo per Sead Kolasinac: terzino sinistro dell'Arsenal.

Come riportato da Sky Sport UK, Cristiano Giuntoli avrebbe già fatto alcuni sondaggi per il ventiseienne tedesco naturalizzato bosniaco: un giocatore che Gattuso accoglierebbe volentieri già in questo mese di gennaio. A far posto al difensore dei ‘Gunners' potrebbe essere Faouzi Ghoulam. L'algerino è ancora lontano dalla migliore condizione fisica e difficilmente potrà essere utile alla causa napoletana nel breve periodo. Una situazione che ha dunque consigliato alla dirigenza di guardarsi intorno alla ricerca di un nuovo rinforzo.