L'arbitraggio di Davide Massa in Napoli Lazio fa discutere, in campo e fuori. Nel solo primo tempo della gara di Coppa Italia ha assegnato un calcio di rigore e comminato due espulsione. Ed è proprio un cartellino rosso, quello nei confronti di Lucas Leiva, l'oggetto delle proteste che stanno arrivando dal mondo biancoceleste. Anche dalla squadra stessa, come nel caso di Luis Alberto, che ha affidato ad una storia Instagram la propria rabbia per la decisione presa da Massa.

La storia di Luis Alberto contro l'arbitro Massa

Luis Alberto ha pubblicato una storia su Instagram con un messaggio di disapputo nei confronti dell'arbitro Massa: le immagini dell'intervento di Lucas Leiva su Zielinski corredate dalle parole "Doveva compensare". Il riferimento del centrocampista spagnolo è all'espulsione di Hysaj risalente a qualche minuto prima, contestata da tutto il Napoli non per il fallo in sè ma per un possibile tocco di mano di Acerbi nella parte iniziale dell'azione. Secondo lo spagnolo, Massa si sarebbe fatto condizionare dalla decisione assunta pochi minuti prima nella scelta di mandare negli spogliatoi Lucas Leiva.

Luis Alberto, uno dei giocatori più importanti della Lazio, non è della partita perchè non al meglio sul piano fisico. Simone Inzaghi ha deciso di lasciarlo a casa e non inserirlo nella lista dei convocati in modo da poterlo recuperare in vista del derby contro la Roma in programma nel prossimo weekend.