Il centrocampista brasiliano del Napoli Allan è stato escluso dall'elenco dei convocati per la partita con il Bologna. Allan è fuori a causa di un'infrazione alla costola sinistra, che il giocatore ha rimediato nella partita contro il Liverpool, in un duro scontro a metà campo. Adesso ci si chiede quanto resterà fuori il calciatore partenopeo?

Infortunio per Allan, le sue condizioni

Dopo un avvio di stagione complicato il brasiliano era tornato sui suoi livelli, nelle ultime partite (quelle contro Milan e Liverpool) era stato il migliore in campo, ma Allan è costretto a fermarsi di nuovo, (si era già fermato dopo l'infortunio rimediato con l'Atalanta. Secondo quanto riporta ‘Il Mattino' Allan finisce ai box per almeno una settimana. Ma questa rappresenta l'ipotesi migliore. Perché se il recupero non proseguirà come tutto l'ambiente partenopeo spera lo stop potrebbe diventare più lungo.

Quante partite salterà Allan

Allan non ci sarà naturalmente con il Bologna, ma probabilmente dovrà saltare anche la trasferta di Udine, il Napoli troverà una squadra in crisi, reduce da due sconfitte consecutive e forse con un nuovo allenatore in panchina. Se lo stop sarà solo di una settimana il brasiliano tornerà a giocare contro il Genk, nell'ultima decisiva partita della fase a gironi della Champions League, in programma il 10 dicembre. Se invece si protrarrà Ancelotti sarà costretto a rinunciare al brasiliano in una delle partite più importanti della stagione.

Chi sostituirà il centrocampista

Non ha molte alternative Ancelotti che se continuerà a giocare con il 4-4-2 in posizione centrale metterà al posto di Allan il macedone Elmas e Zielinski. Se invece i partenopei torneranno ‘al vecchio' modulo i centrocampisti centrali saranno tre e saranno sempre Elmas, Zielinski e Fabian Ruiz, in posizione però leggermente diversa.