Cosa si è fatto Hirving Lozano e qual è l'entità dell'infortunio alla caviglia destra subito durante la partita giocata in Nazionale contro Panama? Le ultime notizie sono più rassicuranti rispetto alle prime indiscrezioni filtrate: ha preso una botta ma non c'è da temere. Il pestone ha lasciato il segno ma per fortuna senza conseguenze preoccupanti. L'attaccante messicano del Napoli era uscito in barella e adesso si attendeva l'esito dei controlli per capire se il colpo rimediato avesse prodotto solo una contusione oppure ci fosse dell'altro. Le parole del commissario tecnico, Gerardo Martino, non erano state rassicuranti al riguardo: "Non sappiamo ancora quale sia l’entità dell’infortunio, speriamo sia solo una botta e nulla più", aveva ammesso a fine partita mostrandosi molto contrariato per il trattamento riservato dagli avversari al ‘Chucky' (è il soprannome dato dai tifosi alla punta dei partenopei) e più ancora dal metro adottato dal direttore di gara apparso troppo indulgente nel non sanzionare una condotta di gioco ai limiti del regolamento. Tutto, però, sembra rientrato.

Infortunio Lozano, il ct: Lo hanno preso a calci per tutta la partita

Lozano ha abbandonato il campo nella ripresa: al 65° ha dovuto alzare bandiera bianca dopo l'ennesimo fallo subito, questa volta stretto nella morsa di un doppio contrasto con Ayarza ed Escobar. Ha provato a proseguire e a restare in piedi ma la caviglia faceva male. S'è seduto ed è rimasto a terra per qualche minuto poi, d'accordo con lo staff medico, ha chiesto la sostituzione e per evitare ulteriori sforzi è stato trasportato nello spogliatoio in barella. "Lo hanno preso a calci per tutta la partita", è la versione dei media messicani che hanno sottolineato proprio come la marcatura nei suoi confronti si sia rivelata una sorta di caccia all'uomo da parte degli avversari che hanno fatto spesso fatica a contenerne la velocità e gli spunti. Da uno di questi è scaturita una traversa clamorosa centrata con un tiro dalla distanza.

Salta la partita con il Verona, resta in dubbio per la Champions

Hirving Lozano, 24 anni, è arrivato in azzurro nell'ultima sessione di mercato estiva: è l'acquisto più costoso della storia del Napoli (40 milioni) più anche di Gonzalo Higuain che venne prelevato dal Real Madrid. Finora con il Napoli ha giocato 7 partite e segnato 1 gol (alla Juventus, a Torino nel rocambolesco 4-3 finale per l'autorete di Koulibaly) tra campionato e Coppa. Allo stato dei fatti è difficile che possa essere a disposizione per la gara di sabato contro il Verona, da verificare se ce la farà a essere pronto per la Champions (mercoledì 23 ottobre a Salisburgo).