Il periodo del Napoli continua ad essere molto difficile. La situazione in casa azzurra sembra appesa ad un filo e pochi minuti fa è arrivata l'ennesima episodio che farò discutere: la società azzurra prenderà provvedimenti nei confronti di Eljif Elmas per aver rilasciato un'intervista nel periodo di silenzio stampa dal ritiro della sua nazionale. Questo il comunicato del club partenopeo:

Si comunica che il calciatore Eljif Elmas ha rilasciato dichiarazioni non autorizzate durante il periodo di silenzio stampa. A tal proposito la SSC Napoli si riserva di prendere provvedimenti a carico del calciatore.

Elmas: Lotta Scudetto ancora aperta

Il centrocampista della Macedonia e del Napoli ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni del quotidiano macedone Veces Press dove ha parlato del confronto tra Serie A e campionato turco, della sfida con il Milan dopo la sosta e della lotta scudetto. In merito alla differenza tra il torneo italiano e quello in cui giocava prima Elmas ha dichiarato:

Francamente parlando, la Serie A italiana è uno dei migliori campionati del mondo, sicuramente tra i primi cinque, ma il campionato turco è un po ‘più pesante. È più difficile giocare a causa del calcio leggermente più aperto, più forte, mentre in Italia la tattica e la qualità dei giocatori sono innanzitutto. Qui vedo la principale differenza tra questi due campionati. Le squadre in Serie A sono più focalizzate sulla tattica, giocano a calcio più difensivo e in Turchia giocano al massimo all’aperto.

Il Napoli dopo la sosta sarà impegnato nella trasferta di San Siro contro il Milan e Elmas ne ha parlato così:

Il Napoli ha una squadra di qualità, non importa chi sia il giocatore. Tutti sono di buona qualità e il Napoli è una delle migliori squadre in Italia. Come in ogni partita, giocheremo per vincere tutti e tre i punti, così come il Milan. Mi auguro di vincere e di portare a casa i tre punti.

Infine, sulla lotta scudetto il centrocampista azzurro ha affermato:

La Juventus in generale ha sempre tutto ciò che serve per difendere il titolo. Sappiamo tutti che tipi di giocatori ha Maurizio Sarri a disposizione. Ma tutto è variabile. Nel calcio tutto è possibile e può anche perdere la Juventus. Ci siamo noi, l’Inter, la Roma, tutte squadra di altissimo livello che combatteranno fino all’ultimo per lo Scudetto.