Il Cagliari continua a vivere un campionato da protagonista. I sardi in casa hanno battuto 2-0 la Spal e si sono portati al quinto posto, a due lunghezze dal Napoli e a tre dall'Atalanta. Maran e i suoi sono in zona Champions, Roma e Lazio sono state superate. Il match contro la Spal è stato aperto da un gol meraviglioso di Nainggolan, che ha voluto dedicare la sua prodezza alla moglie Claudia Lai, che sta lottando contro una brutta malattia:

Il gol lo dedico a lei perché stanno passando un momento molto difficile. Il mio gol è tutto per Claudia. Sono felice per l’entusiasmo che si sta creando intorno al Cagliari.

Cagliari-Spal 2-0

Intervistato da DAZN, Nainggolan ha parlato del match con la Spal che ha portato il Cagliari al quinto posto. Il centrocampista ha svelato che per un attimo ha temuto che gli venisse annullato il gol. Ma da giocatore esperto, da leader dello spogliatoio il ‘Ninja' si concentra soprattutto sulla classifica e non nasconde le ambizioni della squadra che spera di centrare un traguardo importante nell'anno del centenario.

Sono contentissimo per la vittoria e il gol che è stato bellissimo, credevo per un attimo che me lo annullassero, ma fortunatamente nessuno ha ostacolato la visuale del portiere. Sono felice anche per la prestazione generale della squadra, perché abbiamo pressato fin da subito e li abbiamo messi in difficoltà. La posizione in classifica è buona, c’è entusiasmo e bisogna proseguire così. Dove vogliamo arrivare? Il presidente aveva annunciato che nell’anno del centenario avremmo fatto le cose per bene, ma dobbiamo stare coi piedi per terra, il primo obiettivo resta sempre la salvezza.

Il primato di Nainggolan

Il giocatore belga ha segnato il primo gol stagionale e lo ha fatto in casa. Nainggolan ha segnato così nel quarto stadio casalingo con la maglia del Cagliari: nel vecchio Sant'Elia, nell'Is Arenas, al Nereo Rocco di Trieste e oggi alla Sardegna Arena.