L'espulsione di Lautaro Martinez nel finale convulso e poi ancora due gli episodi da moviola che hanno caratterizzato la partita tra Inter e Cagliari giocata a San Siro all'ora di pranzo. Nel primo caso si tratta di una rete annullata ai nerazzurri e segnata da Barella (ex di turno), nel secondo invece delle proteste sollevate dai sardi per una presunta irregolarità commessa da Lautaro Martinez (autore del vantaggio siglato nel primo tempo). Ecco nel dettaglio cosa è successo, con il Var (c'è Banti in cabina di regia) che nel secondo caso dà ragione al direttore di gara (Manganiello) e conferma l'1-0 dell'argentino.

Lautaro espulso per proteste contro Manganiello

Succede tutto nei minuti di recupero. Lautaro prima viene ammonito per proteste (contatto con Walukiewicz non sanzionato dal direttore di gara). L’argentino si infuria e va faccia a faccia con Manganiello cheestrae il rosso diretto. L'attaccante abbandona il campo furibondo. L'argentino rischia diverse giornate di squalifica.

Barella, gol annullato: decisione giusta, è in fuorigioco

L'Inter parte subito bene, è padrona del campo e al 14° trova anche la rete del vantaggio con Barella. L'illusione del gol, però dura pochi attimi perché verrà annullato dal direttore di gara. Il motivo? Sul lancio di Bastoni, il centrocampista, che di testa supera Cragnoi in off-side (come si evince anche dalle immagini). Nessuna protesta da parte dei nerazzurri.

Gol di Lautaro, per il Var è regolare

L'Inter passa in vantaggio intorno alla mezz'ora del primo tempo. A segnare è Lautaro Martinez (per la settima volta in questa stagione lo fa sbloccando il risultato) ma in occasione della rete ci sono le proteste da parte del Cagliari per un tocco di mano dell'argentino. Secondo la versione dei rossoblù avrebbe spinto Walukiewicz al momento del salto per agevolare la battuta di testa. Maran furioso, entra in campo protestando. L'arbitro Manganiello, però, è diverso avviso: non considera falloso l’intervento dell’attaccante e ammonisce il tecnico del Cagliari.

Rete convalidata attraverso il silent check

Nainggolan e Joao Pedro richiamano l'attenzione del direttore di gara, gli chiedono di andare a rivedere l'azione alla moviola in campo, ma serve a poco: la rete di Lautaro Martinez è stata convalidata anche dopo il silent check del Var.