Sono trascorsi 360 giorni dall'ultimo gara di José Mourinho a Old Trafford: il Manchester United vinse 4-1 contro il Fulham ma dopo quindici giorni sarebbe stato licenziato come allenatore dei Red Devils in seguito alla sconfitta in casa del Liverpool. Quasi un anno dopo l'allenatore portoghese tornerà al "Theatre of Dreams", ma lo farà come manager del Tottenham. Sarà proprio il ritorno di Mou a Manchester, insieme al derby di Liverpool, uno dei momenti più interessanti della giornata numero 15 di Premier League.

Il fatto che il primo vero big match nel campionato inglese sia proprio contro la sua ex squadra a Old Trafford renderà ancora più speciale questa serata: nonostante le critiche per il gioco e per il suo modo di comunicare, José Mourinho ha guidato il Manchester United per due stagioni e mezzo ed è riuscito a vincere una Europa League, un Community Shield e una League Cup.

Un anno dopo le strade della United e di Mourinho si incrociano di nuovo ma ora il manager di Setubal ha preso il timone del Tottenham dopo l'esonero di Mauricio Pochettino. Il portoghese ha messo a referto due vittorie consecutive in campionato nazionale, oltre a quella in Champions League con l'Olympiakos, riportando la squadra di North London al quinto posto ma la zona Champions è ancora lontana e la maratona di dicembre, quando gli Spurs giocheranno sette partite di Premier in 28 giorni, ci daranno un quadro più chiaro delle possibilità di risalita del Tottenham.

L'addio di Mourinho dallo United è stato accompagnato da polemiche e critiche anche per l'ottimo andamento del suo sostituto Ole Gunnar Solskjaer che, però, a distanza di un anno è in discussione e se dovesse saltare i nomi che vengono fatti dai bookmakers per sostituirlo sono due: Mauricio Pochettino e Massimiliano Allegri. Una sliding doors piuttosto accattivante e interessante.

Il bilancio di Mourinho contro lo United

L'allenatore degli Spurs ha un andamento molto positivo contro il Manchester United visto che ha perso solo tre partite nelle venti contro i Red Devils e solo una di queste in Premier League (stagione 2005/2006): negli ultimi sei scontri contro lo United, con Real Madrid e Chelsea, Mourinho ha ottenuto tre vittorie e tre pareggi. Il bilancio complessivo di José Mourinho contro il Manchester United è composto da nove vittorie, otto pareggi e tre sconfitte in 20 partite.