Un attaccante e un difensore centrale. Due colpi da piazzare a gennaio. Due colpi che le ultime notizie sul calciomercato sul Milan restringono ad altrettanti nomi in particolare: Zlatan Ibrahimovic e Merih Demiral. Nel primo caso esiste anche un'alternativa qualora propria non si riesca a trovare un'intesa con l'attaccante svedese. Rimettere piede a San Siro con la maglia del ‘diavolo' regala una robusta scarica di adrenalina al calciatore che a 38 anni vuole regalarsi un'altra stagione da protagonista: un anno e mezzo, il tempo di rimettere addosso la divisa e concedersi alla platea di tifosi che lo accoglierebbe con tutti gli onori da tributare a un gladiatore nell'arena.

  • A che punto è lo stato dei contatti tra Ibra e il Milan? Serve trovare quell'intesa economica che ancora non c'è e ha impedito finora al giocatore di dire "sì, lo voglio" e impegnarsi del tutto: 3 milioni la domanda dell'ex Galaxy, si ferma a 2 l'offerta della società. Non è una distanza incolmabile ma va comunque proiettata in avanti fino al 2021, particolare che aggiunge altra complessità alla transazione. La volontà di venirsi incontro c'è, si farà questo matrimonio? Le prossime settimane saranno chiarificatrici al riguardo.
  • Che succede se con Ibra tutto finisce a carte e 48? Il Milan ha in mente una sorta di exit strategy: posto che l'obiettivo principale resta lo svedese, i riflettori sono puntati anche su un altro calciatore che in queste ore si è aggiunto alla lista delle candidature. Si tratta di Luka Jovic: 21 anni, attaccante croato passato dall'Eintracht Francoforte al Real Madrid. Dalla Bundesliga alla Liga il salto è stato importante, la capacità di ambientamento non altrettanto diretta e immediata come i blancos si attendevano. Per lui le merengues hanno investito 60 milioni, tanti rispetto alle 9 presenze (1 gol) e ai 291 minuti messi assieme in campionato giocando spiccioli di match. Come può arrivare? Secondo la Gazzetta dello Sport l'operazione può concretizzarsi con la formula del prestito anche in vista del prossimo Europeo e della necessità da parte del calciatore di trovare continuità di rendimento.

Quanto all'obiettivo per la difesa, non è un mister che sia il turco della Juventus, Demiral, a essere il nome in cima alla lista delle preferenze. Costa circa 20 milioni e per finanziarlo potrebbe essere ceduto Ricardo Rodriguez che ha un contratto fino al 2021, un po' di estimatori anche in Germania ed è attualmente chiuso in rossonero da Theo Hernandez, altro ex madrileno.