C'è un nuovo nome di mercato per il Milan a gennaio. Si tratta di Dani Olmo, lo spagnolo finito in estate alla Dinamo Zagabria e che adesso potrebbe cambiare casacca e campionato e trasferirsi alla corte di Milanello. Questo è quanto si vocifera negli ambienti di mercato per il giovane talento spagnolo che i rossoneri avevano già seguito a luglio, cercando un accordo poi sfumato. Ora, il ritorno di fiamma e e le ultime indiscrezioni che arrivano sono confortanti per Stefano Pioli

Dani Olmo, dunque, è tornato ad essere un obiettivo sensibile del Milan già per questo mese di gennaio. Dopo non aver giocato contro la Lokomotiv Zagabria, lo spagnolo non prenderà parte neanche all'amichevole della Dinamo Zagabria che andrà in scena sabato, contro lo Slovacko. Il club non lo ha detto ufficialmente ma la scelta non è tecnica, è legata a questioni di calciomercato.

Non convocato per motivi di mercato

Musica per le orecchie di Stefano Pioli che sta lavorando ad un Milan più competitivo in campo mentre la dirigenza si attua nel portare a Milano nuovi calciatori utili alle scelte e alle idee del tecnico. Ad aprire più di uno spiraglio verso la destinazione rossonera è stato lo stesso allenatore del club croato Nenad Bjelica: "Olmo non giocherà. Sappiamo che si sta parlando di un suo trasferimento, anche se non sappiamo dove e quando se ne andrà. E' di buon umore, si allena davvero bene, ma in questa fase non vogliamo prenderci il rischio di farlo scendere in campo"

Il ‘nodo' commissioni all'agente

Il Milan mette sul piatto 25 milioni di euro più bonus e un contratto da 2,5 milioni di euro a stagione per il giocatore per i prossimi cinque anni. Restano da sciogliere i nodi circa le richieste societarie e la possibilità di una percentuale sulla futura rivendita in favore della Dinamo e quelli riguardante una clausola rescissoria. L'ultimo vero ostacolo sarebbero le commissioni per l'agente, che pretende il 10% contro il 3-4% stabilito dalla normativa Uefa.