Dopo un inizio di stagione complicato, tra infortuni e incomprensioni con Marco Giampaolo, per Lucas Paquetà comincia ora un nuovo campionato. Grazie all'ultima prestazione di Genova e all'arrivo in panchina di Stefani Pioli, il brasiliano avrebbe infatti ritrovare un ruolo centrale nel Milan: il tutto per la felicità della dirigenza (che ha sempre visto titolare l'ex Flamengo) e della tifoseria rossonera.

In attesa di rivederlo in campo e di capire se il nuovo allenatore continuerà a schierarlo a centrocampo o dietro le punte, il ventiduenne della Selecao è rimasto nel cuore di chi lo aveva portato a Milano facendo sborsare più di 30 milioni di euro alla proprietà milanista: l'ex direttore tecnico Leonardo. Tornato al Paris Saint-Germain, il connazionale di Paquetà ha infatti messo nella lista dei possibili nomi per il prossimo mercato estivo anche quello del rossonero.

Pioli lancia Paquetà

Secondo le ultime indiscrezioni rimbalzate dalla Francia, il club transalpino sarebbe infatti disposto a mettere sul piatto 40 milioni di euro per il cartellino di Paquetà e ad assicurargli una maglia da titolare a fianco di Neymar. A decidere il futuro del classe '97, oltre a Paolo Maldini e Zvone Boban, sarà anche l'attuale tecnico del Milan (che dovrà cercare di valorizzare l'investimento fatto un anno fa) ed eventualmente anche quello che potrebbe arrivare in estate in caso di nuovo cambio sulla panchina del club milanese.

Contro il Lecce, prossimo avversario del Diavolo nell'ottava giornata di campionato, Lucas Paquetà tornerà dunque titolare. "Può giocare anche tra le linee. Ha diversi gol nelle gambe ed è bravo a inserirsi", ha dichiarato Stefano Pioli in occasione della sua prima conferenza stampa da allenatore rossonero. Ora tocca al ragazzo confermare le sue qualità e dimostrare di valere tutti quei soldi che dalla Francia vorrebbero spendere per lui.