Stefano Pioli ha dovuto cancellare dall'elenco dei convocati per la partita Milan-Lazio il nome di Suso. Il giocatore spagnolo, molto discusso nelle ultime settimane e che ha deciso il match con la Spal giovedì scorso, non giocherà contro la Lazio a causa di un risentimento muscolare, al suo posto nel tridente sarà confermato il connazionale Castillejo.

Suso e Musacchio non convocati per Milan-Lazio

Un risentimento muscolare non permetterà dunque a Suso di giocare l'incontro con la Lazio. Lo spagnolo non è l'unico titolare a saltare il posticipo dell'undicesima giornata di Serie A. Perché non ci sarà nemmeno Musacchio. Il sudamericano ha lasciato il campo nell'ultima gara di campionato a causa di un problema muscolare e la sua assenza era pressoché scontata.

Le scelte di Pioli e Inzaghi per Milan-Lazio

Milan-Lazio è una partita fondamentale. Per i rossoneri sembra già l'ultima grande chiamata per la zona Champions, l'obiettivo stagionale. I biancocelesti hanno la chance di superare il Napoli e vogliono tenere il passo della Roma, e pure dell'Atalanta che affronterà l'ostico Cagliari. La formazione del Milan è quasi fatta. In difesa torna Calabria, mentre il brasiliano Duarte si sposterà al centro al fianco di Romagnoli. A centrocampo Biglia ha una chance, ma Pioli dovrebbe confermare Paquetà, Bennacer e Kessié. In avanti Piatek e non Leao, con Calhanoglu e Castillejo. Pochi dubbi per Inzaghi. Correa vince il ballottaggio con Caicedo e affiancherà Immobile, capocannoniere del campionato.

Milan-Lazio, le probabili formazioni

  • Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessie; Castillejo, Piatek, Calhanoglu.
  • Lazio (3-5-2)  Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.