Il Milan vuole dare continuità alla vittoria di Cagliari e contro la Spal in Coppa Italia per i rossoneri c'è solo un obiettivo: il passaggio del turno. La squadra di Stefano Pioli presenterà tante novità mercoledì sera a San Siro tra cambi obbligati e scelte tecniche: assenti certi gli infortunati Donnarumma, Musacchio, Calabria e Calhanoglu, ma la notizia delle ultime ore è che nell'undici titolare non entrerà Zlatan Ibrahimovic. Schierato dal 1′ in Sardegna il centravanti svedese potrebbe non partire dall'inizio nella gara di Coppa Italia per evitare sovraccarichi di lavoro: per questo motivo contro la squadra di Leonardo Semplici dovrebbe tornare in campo dall'inizio Krzysztof Piatek.

Piatek in campo, ma resta sul mercato

Si tratta di una grande occasione di rilancio per l'attaccante polacco ma resta sul mercato. Piatek è stato escluso della sfida con il Cagliari e nei giorni scorsi si era parlato di un suo possibile addio al Milan in questa sessione di mercato. Boban Maldini hanno definito le condizioni per il suo addio e per l'attaccante ex Genoa c'è bisogno di una cifra non inferiore ai 28-30 milioni di euroBayer LeverkusenTottenham e, soprattutto, Aston Villa hanno chiesto informazioni su Piatek ma, al momento, non c'è nulla di concreto. Quella contro la Spal è una buona occasione per mettersi in mostra e per ritrovare un gol che manca da Bologna-Milan dello scorso 8 dicembre.

Dopo l'impatto incredibile dello scorso anno, Piatek è diventato una specie di oggetto misterioso che l'arrivo di Ibrahimovic ha oscurato definitivamente. Se qualcuno avesse prospettato questo scenario qualche mese fa sarebbe stato etichettato come pazzo ma, in questo momento, il Milan vuole sfruttare la Coppa Italia per rimettere in vetrina il polacco e cercare acquirenti per le prossime settimane.