Dopo la vittoria in casa del Cagliari, il Milan vuole cercare una continuità di risultati positivi che quest'anno non ha mai avuto e la gara valida per gli ottavi di Coppa Italia è, certamente, un'ottima occasione. Il tecnico rossonero Stefano Pioli ha diramato la lista dei convocati per la sfida contro la Spal e spiccano le chiamate per i nuovi acquisti Begovic e Kjaer. Nell'elenco dell'allenatore del Diavolo c'è Zlatan Ibrahimovic, che dopo la prima rete in campionato vuole cercare il bis già domani davanti al suo pubblico.

Le assenze di Pioli: Gigio, Calabria, Calhanoglu e Musacchio

Non saranno a disposizione per il match contro gli emiliani Donnarumma, Calabria, Calhanoglu e Musacchio: il terzino ha accusato una distorsione alla caviglia sinistra senza interessamento dei legamenti; il centrale argentino ha una contusione alla caviglia sinistra mentre il numero 10 turco ha riportato un problema al polpaccio destro.

Situazione diversa per Gigio Donnarumma. Il portiere rossonero non si è allenato "a causa di una contrattura del muscolo retto femorale della coscia sinistra con edema rilevato all'esame di risonanza magnetica" e, come recita il comunicato,  "l'evoluzione clinica del portiere verrà monitorata nei prossimi giorni". L'infortunio del classe '99 arriva proprio nel momento in cui a Milanello c'è un grande viavài nel reparto portieri: i rossoneri hanno salutato Pepe Reina, che è tornato in Inghilterra e giocherà la seconda parte di stagione con l'Aston Villa, e per sostituirlo è arrivato Asmir Begovic in prestito dal Bournemouth ma potrebbe essere Antonio Donnarumma a sostituire il fratello nel match contro la squadra di Leonardo Semplici.

I convocati del Milan per la Coppa Italia

Questo l'elenco completo dei convocati di Stefano Pioli per gli ottavi di Coppa Italia:

PORTIERI: Begović, Donnarumma A., Soncin.
DIFENSORI: Conti, Gabbia, Hernández, Kjær, Romagnoli.
CENTROCAMPISTI: Bennacer, Bonaventura, Brescianini, Kessie, Krunić, Paquetá.
ATTACCANTI: Castillejo, Ibrahimović, Leão, Maldini, Piątek, Rebić, Suso.