Colpo di coda della 35a giornata di campionato che ha un valore intrinseco elevatissimo: deciderà le sorti di due squadre dagli opposti obiettivi. Da un lato il Milan condannato a vincere per restare in scia delle pretendenti alla Champions League (l'Atalanta ha vinto, Inter e Roma hanno pareggiato), dall'altro il Bologna che in caso di successo chiuderebbe il discorso salvezza. Nel mezzo una partita ad alta tensione con Mihajlovic che ritrova il suo vecchio club e Gattuso in bilico per un finale di stagione con troppi chiaroscuri.

Quando e dove vedere Milan-Bologna

L'appuntamento è per lunedì sera, in un Monday Night che vedrà San Siro protagonista dalle 20.30 per la chiusura della 35a giornata di campionato. Un posticipo in diretta sulle reti Sky e sulle applicazioni per i devices per la diretta in streaming.

Le ultime novità di formazioni per Milan-Vologna

Milan, Gattuso sceglie Piatek in avanti

Il Milan di Gattuso proverà a cambiare pelle. Ci saranno alcune novità sia per scelta tecnica, che per necessità. Il tecnico intanto, dovrà fare a meno dello squalificato Romagnoli e dell'infortunato Conti e per forza di cose, cambierà metà della difesa vista contro i granata. Sulla fascia destra ci sarà l'eterno Abate, mentre con Musacchio al centro della difesa ci sarà Zapata. A sinistra confermato Rodriguez. Altra novità a centrocampo, dove in regia tornerà l'ex laziale Biglia mentre ai suoi lati agiranno Kessié e Paquetá. Infine, in attacco, la novità è rappresentata dal ritorno di Piatek con i soliti Suso e Calhanoglu.

Bologna, Mihajlovic non rinuncia al 4-2-3-1

Per Mihajlovic la voglia è di fare il colpo a San Siro. Il Bologna deve farei conti con un paio di squalifiche importanti (Soriano e Mbaye). Al posto dello squalificato Mbaye, giocherà Calabresi mentre verrà confermata la linea vista contro l'Empoli. La diga di centrocampo sarà formata da Pulgar e Dzemaili, e giocherà dal primo minuto Svamberg. Confermati Orsolini e Sansone mentre l'unica punta di ruolo sarà Palacio.

Probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessié, Biglia, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Gattuso
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Pulgar, Dzemaili; Orsolini, Svamberg, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic