Lionel Messi scrive la storia ogni partita. Ormai dovremmo essere abituati ma dopo ogni gara lo stupore è sempre grande perché è incredibile come questo ragazzo riesca ogni volta superi se stesso e vada a mettere le bandierine su terreni ancora inesplorati. Il Barcellona ieri sera è tornato alla vittoria in campionato battendo per 4-1 il Celta Vigo e raggiungendo il Real Madrid in vetta alla classifica della Liga. L'argentino è stato il mattatore assoluto della sfida del Nou Camp Nou con tre delle reti e tante giocate bellissime. A fissare il risultato finale è stato Sergio Busquets nei minuti finali.

Messi ha più gol da fermo dei club dei top 5 d'Europa

La prima rete del numero 10 blaugrana è arrivata al 23′ su calcio di rigore, assegnato per un fallo di mano di Aidoo, spiazzando Rubén Blanco ma dopo la Pulce ha illuminato il Nou Camp con due punizioni meravigliose. La prima, in pieno recupero della prima frazione, dai 25 metri scavalcando la barriera e la seconda, ad inizio ripresa, mandando di sinistro il pallone lì dove Rubén Blanco non può arrivare. Nessuno ha segnato più tiri liberi di Messi nelle ultime otto stagioni: l'argentino ne ha realizzati 29 e a seguire ci sono la Juventus (27), il Real Madrid (23), Roma (21), Olymique Lione (21), PSG (20). Con quelle di ieri viene aggiornato anche il conteggio delle reti su punizione: ora sono 52, di cui 46 con il Barça.

Messi eguaglia CR7: 34 triplette nella Liga

Con questi tre goal il campione argentino ha raggiunge Cristiano Ronaldo a quota 34 nella classifica dei giocatori che hanno realizzato più triplette nella storia della Liga. Numeri straordinari per due campioni straordinari.