La vittoria del Pallone d'Oro 2019 da parte di Leo Messi ha scatenato un dibattito, dividendo i tifosi. Da una parte i fan della Pulce, dall'altra chi avrebbe premiato un giocatore del Liverpool protagonista di un'eccezionale cavalcata culminata nella vittoria della Champions. 4 i giocatori Reds nelle prime sette posizioni della classifica: oltre al secondo Van Dijk, gloria anche per Salah, Alisson e Sadio Mané. Quest'ultimo ha ricevuto i complimenti proprio del vincitore che si sarebbe aspettato un piazzamento migliore del senegalese rispetto al quarto posto poi ottenuto.

Leo Messi e le belle parole su Sadio Mané dopo il Pallone d'Oro 2019

Leo Messi ha speso parole di stima per Sadio Mané. L'argentino ha rotto il silenzio dopo la cerimonia per l'assegnazione del Pallone d'Oro che l'ha visto trionfare permettendogli di mettere in bacheca il sesto trofeo e diventare il leader dell'albo d'oro, davanti a Cristiano Ronaldo. La stella del Barcellona ha parlato a sorpresa di Sadio Mané ai microfoni di Canal+: "Secondo me è un vero peccato abbia concluso al quarto posto. C’erano tanti giocatori che avrebbero meritato questo premio e migliori posizioni. Quest’anno era davvero difficile scegliere un vincitore. Io ho votato Mané al FIFA The Best perché mi piace il suo modo di giocare ed è stato eccezionale con il Liverpool e con la Nazionale. Però, ripeto, c’erano tanti giocatori che avrebbero meritato quest’anno".

Messi-Mané il botta e risposta nel doppio confronto tra Barcellona e Liverpool

Parole a sorpresa quelle di Messi che non possono che equivalere ad un trofeo virtuale per l'umilissimo Sané che ha ottenuto 347 punti, contro i 679 dell'argentino. I due sono stati i protagonisti della sfida tra Barcellona e Liverpool della scorsa annata in Champions con la Pulce che mise la firma sul 3-0 nella vittoria dell'andata con una doppietta e il senegalese che rispose nell'epico 4-0 di Anfield, con la rete che diede il la alla rimonta. E chissà che queste parole non siano di buon auspicio anche per un trionfo nel Pallone d'Oro africano con Mané che sfida il compagno di squadra Salah e il difensore del Napoli Koulibaly