Dries Mertens ha il contratto in scadenza. Il belga, che più volte ha detto di non voler lasciare il Napoli, probabilmente andrà via nel 2020.  Nonostante l’amore verso la squadra e la città, l’attaccante non sembra disposto a dire sì a qualunque condizione e, secondo quanto riferisce ‘Tuttosport’, l’addio sarebbe sempre più vicino. Mertens avrebbe rifiutato un ricco biennale da 4 milioni netti e il posto da team manager del Bari, una volta chiusa la carriera.

L’offerta del Napoli a Mertens

A questo punto questa potrebbe davvero essere l’ultima stagione di Mertens con la maglia del Napoli. Il giocatore belga avrebbe rifiutato l’offerta di De Laurentiis che al giocatore avrebbe offerto un prolungamento su base biennale con un ingaggio da 4 milioni netti a stagione più il ruolo di team manager del Bari, al termine della sua carriera da giocatore.

Dove potrebbe giocare Mertens la prossima stagione

Recentemente Mertens ha dichiarato che qualora dovesse lasciare il Napoli non accetterebbe nessuna proposta da parte di altre squadre di Serie A, la scorsa estate si era parlato della Roma. Il belga potrebbe decidere di accettare una delle tante ricche offerte che sembra aver ricevuto dagli Stati Uniti. Dell’MLS Mertens potrebbe facilmente diventare un idolo dei tifosi, considerato che oltre a essere un ottimo calciatore e anche un grande personaggio.

Il record di gol del Napoli

Prima di lasciare il club partenopeo Mertens vorrebbe togliersi un grande sfizio. Il belga ha detto più volte di voler diventare il più grande bomber di sempre del Napoli. In questo momento l’attaccante del 1987 ha segnato 114 gol, uno in meno di Maradona, e soprattutto sette meno di Hamsik, leader assoluto di questa classifica, l’ex capitano è anche il giocatore con il maggior numero di presenze con la maglia del Napoli.